Cultura e Spettacoli

“Letture a memoria”, il Comune ricorda la Shoah

La storia recente e l’ultimissima cronaca insegnano che per l’umanità, o per lo meno per parte dell’umanità, neanche l’orrore attecchisce nella memoria, e che il ricordo di quel che è accaduto in un periodo tutto sommato storicamente vicino deve essere rinnovato ogni anno, perché sia di monito e racconti quel che incredibilmente è stato.Questo il filo conduttore di “Letture a Memoria”, incontro organizzato dal Comune di Sannicandro di Bari per oggi, giorno dedicato alla memoria dello sterminio nazista, nella sala conferenze della Biblioteca V. Bavaro allocata nel castello.Per l’occasione il pubblico sarà soggetto attivo dell’incontro, ed i partecipanti avranno l’occasione di scambiare testimonianze e racconti sul tema o di intervenire attraverso brevi letture.A porgere i saluti e a introdurre l’argomento nel giorno che celebra la liberazione dal campo di concentramento di Auschwitz, il sindaco di Sannicandro, arch. Beppe Giannone, e l’assessore ai Beni e alle altre Attività Culturali dello stesso comune, avv. Gianfranco Terzo.Interverrà Assunta De Santis, del consiglio di amministrazione di IDEA-Cooperativa di Comunità di Sannicandro di Bari

 

Piero Ferrarese

 


Pubblicato il 27 Gennaio 2022

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio