Pink Bari e Pink Basket celebrano i loro primi venti anni
28 Agosto 2021
Vito e Amalia, la storia riscritta
28 Agosto 2021

L’U.S. Bitonto in crescita batte il l’U.C. Bisceglie

I neroverdi in netta crescita rispetto alle ultime uscite stagionali per mister De Luca. Santoro a segno tre volte.Il Bitonto impegnto ieri pomeriggio sul sintetico del ‘Di Liddo’ di Bisceglie per il secondo allenamento congiunto consecutivo con una squadra di eccellenza Pugliese. Contro l’Unione Calcio della Famiglia Pedone si è concluso 1-5 in favore dei neroverdi, apparsi in crescita, come già asserito, rispetto al pareggio di domenica scorsa contro il Barletta. Al di là delle cinque reti realizzate, seppur contro una squadra di categoria inferiore, si è vista una maggiore fluidità della manovra e una facilità nel giungere a conclusione con ottima organizzazione difensiva da parte di Lonoce. Nel rimo tempo ci hanno provato in ordine, Santoro, Guadalupi, Lattanzio ed ancora Guadalupi con conclusioni dalla distanza ed al culmine di azioni ben precise. Al trentaseiesimo Lattanzio ha colto una traversa ed al quarantaduesimo il Bitonto ha trovato la via del gol grazie ad un’autorete di D’Alba su un tiro di Lattanzio. Due minuti dopo ha raddoppiato Santoro, sicuramente il migliore, ispirato da un magistrale Biason, decisivo anche nell’azione del primo gol. Nella ripresa Santoro ha subito raddoppiato con un diagonale destro e cinque minuti più tardi l’attaccante foggiano ha triplicato le sue marcature personali, approfittando di un disimpegno goffo della difesa locale.  Girandola di cambi da ambo le parti ed il gol della cinquina è giunto grazie ad un siluro di Triarico da oltre trenta metri. Al 75’ gol della bandiera dell’Unione Calcio Bisceglie, trasformato da calcio di rigore da Quacquarelli, in una partita corretta ed all’insegna del fair play. Tra due giorni si scende nuovamente in campo, perché domenica a Bitonto c’è un altro test congiunto, questa volta, contro il Città di Mola, a porte chiuse in casa propria. Mahcano due settimane all’esordio ufficiale della stagione in Coppa Italia Dilettanti, e poi la settimana successiva, quello ancora più importante in campionato, dove servirà essere perfetti e sbagliare meno possibile per arrivare in fondo al traguardo, in un campionato, quello concluso al quarto posto del Bitonto, dove la Fidelis Andria è giunta terza ed è stata ripescata ed il Picerno, nonostante l’illecito sportivo di un paio di stagioni prima, con la vittoria degli spareggi è tornata nel professionismo. Ergo, servirà vincere! (Ph. U.S. Bitonto).

M.I.

 

 364 total views,  1 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *