Il somaro o il vento?
13 Settembre 2019
Nuovi reparti per l’ospedale ‘Di Venere’
13 Settembre 2019

Lunedì debutta il primo treno elettrico sulla linea Bari-Putignano

Lunedi’ 16 settembre debutta il primo treno elettrico sui binari completamente rinnovati della linea Bari-Putignano (via Casamassima) di Ferrovie del Sud Est. Il nuovo treno ETR (3 moduli, lungo 59 metri), e’ progettato secondo i moderni standard di sicurezza, comfort e accessibilita’, ha 170 posti a sedere, di cui due per viaggiatori a ridotta mobilita’, 4 spazi portabici, una toilette e portabagagli per valige di grandi dimensioni. Tra i servizi a bordo ci sono: display interni a led per le informazioni, pedane mobili per l’accesso di persone a ridotta mobilita’, impianti di videosorveglianza, climatizzazione e sonorizzazione. Entro fine ottobre tutti e 5 i treni acquistati da Ferrovie del Sud Est saranno operativi e garantiranno il 70% dei collegamenti, con vantaggi in termini di efficienza, qualita’ dell’ambiente e comfort di viaggio. Presenti questa mattina, al viaggio inaugurale da Mungivacca ad Adelfia, Giovanni Giannini, assessore regionale ai Trasporti, Luigi Lenci, presidente di Ferrovie del Sud Est e Giorgio Botti, Amministratore Delegato di Ferrovie del Sud Est. Il rinnovo radicale di 48 km di linea (binari, massicciata e traverse) e il ripristino dell’elettrificazione consentono la circolazione di treni elettrici sulla linea Bari-Putignano (via Casamassima).

Inoltre, entro il prossimo anno la relazione Bari – Putignano (via Casamassima) sara’ attrezzata con il Sistema di Controllo Marcia Treno (SCMT) e saranno completamente automatizzati 17 passaggi a livello, oggi manovrati a mano. L’investimento complessivo per il rinnovo dell’infrastruttura e l’ammodernamento della flotta treni e’ pari a 80 mln e consentira’, entro la fine del 2020, di alzare la velocita’ commerciale dei treni, oggi limitata a 50 km/h, riducendo a meno di un’ora il tempo di viaggio tra Bari e Putignano, rispetto agli attuali 95 minuti. La stazione di Adelfia si conferma hub del trasporto integrato treno/bus della linea Bari -Putignano (via Casamassima): e’ da qui che partono i collegamenti in bus da e per Cellamare, Noicattaro, Casamassima, Sammichele, Turi e Putignano in coincidenza con i treni. Tra le novita’ del nuovo orario, da lunedi’ 16 settembre tornano i treni sulla linea Putignano – Martina Franca – Taranto, riaperta dopo i lavori di rinnovo dei binari. Trenta i treni in circolazione ogni giorno tra Putignano e Martina Franca (tempo di percorrenza 55 minuti), 16 quelli tra Taranto e Martina Franca (tempo di percorrenza 50 minuti). Infine l’offerta scolastica 2019 di Ferrovie del Sud Est. Quest’anno, grazie alla proficua collaborazione con Regione Puglia, Istituzioni comunali e Istituti scolastici, i collegamenti in bus sono piu’ capillari e cadenzati in funzione degli orari di entrata e uscita delle scuole. Una fitta rete di collegamenti collega le contrade e i centri piu’ piccoli con i principali bacini scolastici delle province di Bari, Brindisi, Lecce e Taranto, serviti da FSE.

 

3,977 Visite totali, 602 visite odierne

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *