Super green pass rinforzato? Ristoratori a favore ma con qualche riserva
30 Novembre 2021
Congresso del Pd pugliese: la minoranza interna chiede chiarezza
30 Novembre 2021

Massimo Ciccozzi (epidemiologo): “Il Super green pass non è la panacea a tutti i mali”

 

“Super green pass? Non è la panacea a tutti i mali”: lo dichiara in questa intervista al Quotidiano il professor Massimo Ciccozzi noto epidemiologo al Campus Biomedico di Roma, l’ ateneo medico dell’ Opus Dei.

Professor Ciccozzi, partiamo dalla variante Omicron, quella comunemente detta del sud Africa. Fa paura davvero?

“Diciamo così: un poco sì ed un poco no. Allo stato non abbiamo dati precisi e chiari per esprimere un giudizio compiuto e definitivo, dobbiamo aspettare. La stiamo studiando e solo quando avremo campioni e numeri certi potremo dare un giudizio sicuro. In ogni caso meglio una sana prudenza”.

Cioè?

” Rispettare le regole di attenzione, ovvero mascherina, vaccinazione e distanziamento sociale. Ricordo che comunque questo virus ha tante varianti e rende tutto maggiormente complicato”.

In poche parole restano sacche endemiche…

“Infatti è così e per questo sarebbe saggio, la scelta tocca alla politica, valutare il problema dei voli da nazioni o regioni nelle quali queste varianti sono maggiormente presenti”.

Ottimista o pessimista?

“Io sono ottimista di natura, però dobbiamo rispettare quelle che sono le regole di attenzione. Solo una rapida ed efficace campagna di vaccinazioni ci può aiutare unitamente alle norme di igiene”.

Il super green pass è di giovamento?

“Solo se serve alla vaccinazione, ma non è la panacea a tutti i mali. La grande e irripetibile via era e resta il vaccino. A tanto l’uso delle mascherine in assembramento e la distanza di sicurezza tra le persone”.

Siamo a Natale e dunque è corretto parlare di flussi turistici. Che fare?

“Severità con chi arriva da zone a chiara presenza virus, penso ai Balcani o paesi come la Bulgaria, il Belgio o Regno Unito. Quanto ai viaggi meglio l’ Italia. Se proprio si vuole andare fuori si evitino Regno Unito, Belgio, Olanda e alcuni Paesi dell’est come Romania, Bulgaria, Slovenia e Croazia. Suggerisco Spagna e Portogallo”.

  1. V.

 544 total views,  2 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *