Attualità

MasterChef Italia festeggia 300 episodi con 3 eliminazioni e il ritorno dal passato di Bastianich

(Adnkronos) – Un viaggio nel tempo lungo 300 episodi racchiuso in una sola, straordinaria serata, premiata anche dal nuovo record di ascolti: a MasterChef Italia i giudici Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno organizzato una speciale festa di “compleanno”, ma come da tradizione nello show Sky Original prodotto da Endemol Shine Italy la celebrazione è stata disseminata di sorprese e difficoltà.  Dalla Mystery Box con gli stessi ingredienti impiegati nella primissima Mystery Box dell’edizione 1 al ritorno di Joe Bastianich, amatissimo giudice che con la sua storia tripartita fra presente, passato e futuro nell’Invention Test ha messo in difficoltà più di un concorrente, fino all’arrivo temutissimo (dai cuochi amatoriali) ma attesissimo (dal pubblico) di Iginio e Debora Massari, che hanno portato dolcezza e grande ansia in Masterclass con uno speciale Skill Test di compleanno. E questa settimana a togliere il grembiule sono stati ben tre aspiranti chef: Alice, grafica 27enne di Lodi e ora a Roma; Lorenzo, 20enne Marketing Manager di Torrevecchia Teatina (Chieti); e Filippo, architetto e maestro di sci 25enne di Cittadella, in provincia di Padova. La serata si è aperta con un ritorno al passato grazie a un’inusuale Mystery Box con gli stessi ingredienti della prima iconica prova svolta nella storia di MasterChef Italia. E per guadagnarsi birra scura, farina, quaglia, limone, fagioli e uova i concorrenti hanno dovuto indovinare il numero dell’edizione a cui hanno partecipato sei cuochi amatoriali tornati in Masterclass in veste di ospiti: Agnese (MasterChef Italia 2), Enea (1), Giovanni (8), Giuseppe (4), Laura (3), Manuela (7). I giudici hanno assaggiato solamente i tre piatti migliori: Quaglia, Zucca e Fagioli di Sarah (bonbon di quaglia e gnocco di zucca ripieno su crema di fagioli), Orzotto alla zucca di Michela (orzo risottato alla zucca con cipolle caramellate e salsa verde), Tre zucche e una quaglia di Lorenzo (quaglia scottata con fondo alla birra scura e zucca in tre consistenze). È stata Michela a vincere la prova e ad aggiudicarsi la Golden Pin e un importante vantaggio nella sfida successiva. Il viaggio nel tempo è proseguito con l’Invention Test, punto d’incontro di presente, passato e futuro di Joe Bastianich, che ha raccontato la sua storia attraverso un tris di portate. Michela, vincitrice della Mystery Box, ha affidato il piatto collegato al passato (spaghetti al nero di seppia ai frutti di mare) a Eleonora, Lorenzo, Alice e Filippo; la portata del presente (smash burger da servire con due salse creative e patatine fritte) l’ha assegnata a se stessa, Settimino, Marcus e Sarah; infine, il piatto del futuro (da realizzare con farina di grilli, alghe, mix di legumi e verdure) è andato ad Antonio, Deborah, Niccolò e Kassandra. Michela, inoltre, a quest’ultima ha affidato anche una penalità temporale, obbligandola a posticipare l’inizio della sua cucinata. Gli assaggi sono cominciati proprio da Michela’s Smash Burger di Michela (con salsa al peperoncino e salsa al gorgonzola), poi Smash until you crash di Marcus (con salsa alla maionese e pomodoro e salsa al blue cheese), Set Burger di Settimino (con salsa segreta, ma senza patatine fritte), Peri Burger di Sara (con salsa alla maionese e senape e salsa al peperone e cipolla); quindi Alice con Tutto nero (spaghetti presentati in padella), Eleonora con Spaghetti al grigio di seppia (con datterini gialli, polpo e crudo di gamberi agli agrumi), Lorenzo con Chi non muoro si rivede (con crudo di gamberi e pistacchi) e Filippo con Mare nero (con vongole, gamberi e pistacchi); infine, Out of time di Deborah (spugna montata al sifone di farina di grilli, hummus di fagioli e crema di lenticchie), Street future di Niccolò (tortilla di farina di grilli ripiena di crema di ceci, pesto, fagioli e alga fritta), Hummus dal futuro di Antonio (hummus di fagioli con brunoise di alga in vinaigrette di olio e aceto) e Scomposto di un futuro burger di Kassandra (crepe di farina di grilli, legumi saltati, cipolla caramellata e alghe in aceto). Il piatto migliore è stato quello di Antonio, mentre Alice e Lorenzo hanno dovuto abbandonare la Masterclass, rispettivamente per non aver completato il piatto e per gravi errori nella preparazione. Successivamente, l’ingresso in Masterclass della Top 10 dei cuochi amatoriali di questa stagione è stato “addolcito” da torta e candeline per celebrare la serata del 300esimo episodio di MasterChef Italia, e tra gli invitati non poteva mancare il temutissimo Maestro Pasticcere Iginio Massari accompagnato dalla figlia Debora. A loro il compito di condurre uno Skill Test speciale formato da due step, il primo dei quali formato da tre preparazioni: pan di spagna meringato, savoiardi e crema bavarese. I concorrenti avevano 2 ore per realizzare la loro personale torta di compleanno dedicata a MasterChef Italia. Durante la prova il Maestro Massari poteva far ripetere una preparazione a chi stava sbagliando qualcosa nel procedimento, mentre Debora poteva dispensare un minuto di consigli a chi lo richiedeva: Antonio, vincitore dell’Invention Test, aveva a disposizione ben 3 minuti e inoltre poteva decidere chi privare di questo prezioso supporto, un malus toccato a Michela, Eleonora e Sara. Gli assaggi sono cominciati da Midsommar di Marcus (charlotte ai frutti di bosco), Chri e Jennifer di Deborah (charlotte alle fragole con pralinato di nocciola, gelée ai frutti di bosco e panna montata), Beatrice di Kassandra (charlotte con gelée ai frutti rossi con glassa al cioccolato), poi ancora Benedetta primavera di Eleonora (charlotte con composta di pesche e gelée al basilico), Torta cuor di frutta di Settimino (charlotte di frutta e panna montata), Torta di Niccolò, Anita di Antonio e Dolce Aurora di Michela (tutte charlotte ai frutti di bosco); infine, Note di lavanda di Sarah (charlotte alla frutta con composta di albicocche, pesche e lavanda) e Prima torta ai 300 di Filippo (charlotte con composta ai frutti di bosco). Hanno subito conquistato la balconata Deborah, Eleonora, Antonio, Michela e Sara; i restanti concorrenti, invece, nel secondo step hanno avuto 90 minuti per preparare un dolce al piatto creativo con la ciliegia come ingrediente principale, e stavolta Antonio ha potuto svantaggiare Niccolò e Filippo, obbligandoli a preparare anche un crumble aggiuntivo. Gli assaggi del secondo step sono cominciati da Cheer-Y up di Marcus (mousse di cioccolato bianco con gel alla ciliegia e cannella su fondo di ciliegia e crumble), Fantasia di ciliegie croccante di Filippo (mousse di cioccolato bianco e crumble salato alle mandorle e ciliegie ripiene) e Sueno de chocolate blanco y cereza di Kassandra (mousse al cioccolato bianco su pasta frolla con composta di ciliegia), poi ancora Cuore di ciliegia per due di Settimino (tortino di cioccolato fondente ripieno di ciliegie, glassa al cioccolato bianco) e Amore cieco di Niccolò (mousse al cioccolato bianco e ciliegia, crumble e salsa di ciliegie). Filippo, con un dolce riuscito a metà ma soprattutto con un impiattamento totalmente sbagliato, ha dovuto sfilare il suo grembiule bianco. La prossima settimana, giovedì 1° febbraio, sempre alle 21.15 su Sky e in streaming su NOW, a MasterChef Italia i cuochi amatoriali dovranno ancor di più osare e stupire: perché non si può mai abbassare l’asticella, nemmeno in un momento di festa, e la gara non prevede alcuna sosta. Per il cooking show, ieri sera su Sky Uno/+1 e on demand, primato stagionale di ascolti: media serata di 932mila spettatori e il 4,45% di share, con oltre 1.357.000 contatti unici e il 69% di permanenza, numeri in crescita del +4% sulla settimana scorsa. Nel dettaglio, il primo episodio di ieri ha raggiunto 1.006.000 spettatori medi, con il 4,04% di share, oltre 1.455.000 contatti unici e il 69% di permanenza; il secondo 858mila spettatori medi, con il 5,03% di share, 1.260.000 contatti e il 68% di permanenza. Nei sette giorni, i due episodi della scorsa settimana segnano 1.978.000 spettatori medi, con oltre 2.481.000 contatti unici e l’80% di permanenza, un dato in crescita del +4% rispetto ai due episodi precedenti. Sui social la conversazione è letteralmente esplosa: quasi 426mila interazioni social totali, per un clamoroso +103% rispetto a un anno fa e un ancor più incredibile +140% rispetto a una settimana fa, e grazie a questi dati #MasterChefIt è stato il contenuto in assoluto più commentato del prime-time. L’hashtag ufficiale è entrato nella classifica dei Trending Topic italiani direttamente alla prima posizione durante la messa in onda, rimanendo poi stabilmente tra le prime due posizioni anche nella mattina di venerdì; nella chart dei TT sono apparsi anche i nomi di Bastianich, Locatelli, Massari, Barbieri, Michela, Kassandra, Settimino, Niccolò, Eleonora, oltre a Cracco e Rachida citati durante la messa in onda (fonti: Talkwalker SCR; Trends24.in). —spettacoliwebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 26 Gennaio 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio