Emergenza igiene: Japigia chiama, ma l’AMIU non risponde
28 Giugno 2012
Promuovere le attività pirotecniche tipicamente pugliesi
29 Giugno 2012

Mercato Bari: portafoglio vuoto e buona volontà

Andare al supermercato senza soldi non è facile per nessuno. Che a fare la spesa sia una brava casalinga, un single incallito o un volenteroso direttore sportivo, per portare a casa qualcosa di buono ci vogliono i danari. Tanti o pochi dipende dalla qualità del prodotto che si vuole acquistare, ma se il portafoglio è completamente vuoto la missione diventa quasi impossibile. Angelozzi proverà a rendere fattibile la crociata grazie a certe idee e qualche vecchia amicizia. Tanta buona volontà che si spera possa portare dei frutti, una squadra competitiva ed un po’ di serenità attorno ad un ambiente ormai logoro.

In quel di Milano l’unica trattativa realmente in piedi è quella che vede il diesse biancorosso seduto al tavolo della Roma. Con il collega giallorosso si parla di Adrian Stoian. Della parte di cartellino di proprietà del Bari di cui Angelozzi vorrebbe liberarsi in favore di un bel po’ di liquidità. L’affare si farà. La Roma preferisce trattare da sola il futuro del giocatore con le varie pretendenti alle prestazioni sportive del ragazzo. In lizza ci sarebbero Sampdoria, Chievo e Cagliari, ma a questo punto al Bari interesserebbe davvero poco. L’unica contrattazione che potrebbe chiudersi entro domani è questa. Null’altro. Perché per abbozzare una chiacchierata riguardante Federico Viviani bisognerà prima mettere da parte Stoian, poi definire esattamente l’ingaggio del giocatore ed infine valutare la possibilità di inserire nel discorso un premio di valorizzazione che renderebbe più serena la permanenza in biancorosso del promettente centrocampista dell’Under21. Al momento nessuna di questi tasselli è al posto giusto. Più facile sarebbe la trattativa per i laziali Zampa ed Emmanuel, dagli ingaggi più alla portata e dal mercato meno corposo. Tuttavia, la società biancoceleste deve ancora decidere se trattenere i ragazzi o mandarli altrove a fare le ossa. Situazione di stallo anche su questo versante. Tra una chiacchierata romana e l’altra Angelozzi ha provato a far pressing sul Genoa per Lamanna. Il portiere vuole Bari ed il Bari vuole il portiere. Il Genoa vorrebbe avere a disposizione un dodicesimo uomo che costituisca valida alternativa a Frey. Staremo a vedere.

Suggestiva la voce che vorrebbe il Bari interessato a Simone Farina. Il terzino sinistro del Gubbio ha guadagnato le luci della ribalta dopo aver denunciato un tentativo di combine. Portarlo in Puglia significherebbe quasi mettersi definitivamente alle spalle la banda Masiello e agevolare un’ulteriore ventata di onestà e pulizia. Ma come per i vari Farabbi, Briganti e tanti altri giocatori Gubbio o ex Gubbio, si tratta esclusivamente di un accostamento con l’attuale tecnico biancorosso Torrente. Voci, niente di più. Un sussurro meno lieto arriva metaforicamente da Altamura. Caputo non avrebbe intenzione di firmare l’accordo per la spalmatura del suo attuale ingaggio su più anni. Il futuro del ragazzo potrebbe essere lontano da Bari.

 

Tiziano Tridente

 4,124 total views,  11 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *