Attualità

Meteo Italia, da lunedì ciclone d’autunno: previsioni fino al 1 ottobre

(Adnkronos) – Italia divisa dal meteo la prossima settimana. A partire da lunedì 25 e almeno fino a mercoledì 27, un ciclone equinoziale – afferma il sito de iLMeteo.it – terrà sotto scacco mezzo Stivale a causa di una vasta area di bassa pressione che si manterrà attiva sul bacino del Mediterraneo a partire dal weekend, provocando un'ondata di maltempo in particolare al Centro-Sud e sulla Sicilia. Da valutare attentamente nei prossimi giorni, anche il rischio di violenti temporali proprio a causa dello scontro tra masse d'aria diverse e dei contrasti particolarmente esaltati in queste settimane di passaggio tra l'Estate e l'Autunno. Al Nord, invece, (ed eccolo il primo colpo di scena) avremo tanto sole e temperature ben oltre le medie climatiche per tutta la prima parte di settimana, grazie a un'ennesima avanzata dell'alta pressione. Da segnalare, tuttavia, che di notte e al primo mattino, stante la stasi atmosferica e la calma dei venti, potrebbero formarsi le prime nebbie stagionali sulle basse pianure, con temperature che quindi risulterebbero inizialmente freddine. Ma gli effetti dell'anticiclone al Nord dureranno poco, ed ecco il secondo colpo di scena: da Giovedì 28 settembre potremmo assistere a uno sblocco atmosferico a livello europeo: prende sempre più piede, infatti, l'ipotesi di una ripresa del flusso perturbato atlantico, il cuore pulsante delle perturbazioni per il Vecchio Continente. "Porta Atlantica" ben spalancata dunque. Nel gergo meteorologico questo termine sta a significare che non vi sono ostacoli per le perturbazioni in arrivo dall'oceano affinché possano arrivare sul nostro Paese, portando di conseguenza fasi meteo decisamente piovose per molte regioni italiane. La conseguenza più diretta sarebbe quella di avere un surplus di precipitazioni, specie al Centro-Nord. In un contesto del genere non sono da escludere temporali, alternati magari a qualche pausa più soleggiata. Le temperature si manterranno leggermente sotto la media climatica, in particolare sulle regioni settentrionali, specialmente durante le giornate più instabili. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 21 Settembre 2023

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio