I due sconosciuti di Pechino
5 Giugno 2021
Il Trofeo Costa Ripagnola al via con un testimonial d’eccezione, Sandro Tovalieri
5 Giugno 2021

“Mi aspetto ferocia e grande personalità”

Quest’oggi dalla sala stampa dedicata ed intitolata a ‘Ciccio Marrone’ del ‘Città degli Ulivi’ di Bitonto, ha parlato il tecnico dei leoncelli del Bitonto,Valeriano Loseto alla vigilia della gara contro il Nardò, penultima del campionato di serie D girone H: “E’ la partita che sognavamo dal mio arrivo dopo una lunga rincorsa. Avremmo potuto gioire anche di un piazzamento migliore, ma si pensa a ciò al presente e a giocarcela contro una squadra importante”. Su cosa si aspetta il tecnico ha detto: “Abbiamo fatto dieci vittorie, tre pari e cinque sconfitte. Ci siamo preparati al meglio. Mercoledì ci hanno incitato i nostri tifosi sugli spalti durante l’allenamento. Andremo lì a giocarcela con grande concentrazione senza farci condizionare dall’ambiente e partita. La rabbia post-Gravina, anche a Pozzuoli, abbiamo perso immeritatamente, ed avremmo già potuto godere del piazzamento che avrebbe meritato, la rabbia andrà via al fischio di inizio. Gianmarco ha un sinistro eccellente ed ha fatto dei gol importanti, anche se nel momento migliore ha subito un infortunio che ha rallentato la condizione. Tante volte avrebbe ed ha meritato di partire dall’inizio, ma è anche vero che ha fatto la differenza entrando anche dalla panchina e sono sicuro che continuerà a dare il massimo. Ho un bel ventaglio di scelte comunque là davanti e sono tutti carichi. L’aspetto ambientale non mi preoccupa. I tifosi avranno grande voglia di incitare la propria squadra ma noi pensiamo a quello che dobbiamo fare e ad avere attenzione e ferocia. Deve venire fuori la voglia di non tornare a casa con la testa china e di aver dato tutto per indossare questa maglia importante. Deve venire una grande furia agonistica e dobbiamo difenderlo con i denti. Non servono scuse e chiacchiere, ma i fatti”. Un messaggio da parte del tecnico ai tifosi, in chiusura: “Comprendo comq hanno sofferto i tifosi ma anche i nostri ragazzi, siamo consapevoli della nostra forza e devono sapere che daremo tutto per poi goderceli la domenica successiva”.

Accanto al mister in conferenza dalla sala stampa del ‘Città degli Ulivi’ ha parlato l’attaccante Gianmarco Tedesco: “Daremo tutto ed andremo a giocarcela con la testa giusta. Quando ho firmato a marzo per il Bitonto ero consapevole della grande concorrenza. Il Covid, infortuni ci ha penalizzato, il sottoscritto si è fatto male a Sorrento in uno dei miei momenti migliori, ma ora son tornato e sono a disposizione e siamo gruppo, ci aiutiamo e sproniamo. Molfetta o Casarano, il primo penso più bello come gol. Anche loro si giocano tanto, ripeto ce la metteremo tutta, lotteremo su ogni palla e sprecare meno come in gare precedenti, testa bassa e pedalare”. La gara sarà possibile seguirla sui cani ufficiale e socia dell’U.S. Bitonto con la telecronaca di Nicolangelo Biscardi. (Ph. U.S. Bitonto Calcio/Anna Verriello).

M.I.

 295 total views,  2 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *