Attualità

Mourinho, l’esonero e il messaggio di Dybala: “Speriamo di rivederci”

(Adnkronos) – Paulo Dybala saluta José Mourinho dopo l'esonero dell'allenatore della Roma e invia allo Special One un messaggio che lascia aperto uno spiraglio per il futuro e contemporaneamente alimenta qualche dubbio sul futuro dell'attaccante argentino. "Grazie mister! Grazie di tutto", esordisce Dybala nel messaggio. "Lavorare con te è stato un piacere enorme. Grazie dei tuoi consigli e ogni parola che mi hai dato. Auguro tutto il meglio a te e il tuo staff. Spero che ci rivedremo presto!", conclude l'ex attaccante della Juventus.  Dybala è approdato a Roma nell'estate 2022 proprio 'per' Mourinho. Il pressing dell'allenatore portoghese è stato decisivo per convincere l'argentino, libero sul mercato dopo la scadenza del contratto con la Juventus, a scegliere l'avventura in giallorosso. Mourinho non ha mai lesinato gli elogi per il sudamericano, ritenuto il giocatore in grado di fare la differenza per la formazione capitolina. Dybala, però, nel corso dell'anno e mezzo nella Roma ha confermato tutte le sue qualità tecniche e tutti i suoi limiti atletici, con ripetuti acciacchi e stop per problemi muscolari. Dybala è legato alla Roma da un contratto valido fino al 2025, l'accordo prevede che il giocatore si possa liberare con una clausola relativamente bassa per trasferirsi all'estero.  Senza Mourinho, la Roma deve varare un nuovo progetto tecnico. E il ruolo di Dybala, a questo punto, va ridefinito. A gennaio del prossimo anno, l'argentino è libero di accordarsi eventualmente con un nuovo club. La sua permanenza alla Roma passa inevitabilmente per un nuovo contratto, con un probabile ritocco dell'ingaggio per eliminare ogni clausola e cancellare qualsiasi rischio di addio unilaterale. Ora, però, il club è in un momento di sbandamento: con l'addio di Tiago Pinto, manca un dirigente di riferimento. Servirà tempo per assestarsi e per allestire i nuovi quadri. Contemporaneamente, bisognerà progettare il futuro: in tempi brevi bisognerà scegliere l'allenatore del 2024-2025. Daniele De Rossi passerà da traghettatore a tecnico 'a lungo termine'? O la Roma punterà su un altro nome? Con un big, diventerebbe più semplice convincere Dybala.  —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 16 Gennaio 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio