Attualità

Omicidio Bari, lite per l’eredità: uccide il cognato

(Adnkronos) – Un uomo di 34 anni è stato sottoposto a fermo da agenti della Squadra Mobile della Questura di Bari per l'omicidio del cognato, ucciso questa mattina a colpi d'arma da fuoco. La vittima è Nicola Ladisa 42 anni. Il delitto è avvenuto in via Canonico Bux al quartiere Libertà. Alla base ci sarebbero risentimenti per una questione di eredità. Il 42enne è stato raggiunto da colpi d'arma da fuoco a distanza ravvicinata nei pressi del garage nel quale lavorava. Prima dell'omicidio tra i due cognati si sarebbe scatenata una discussione. L'uomo fermato, interrogato dagli investigatori, ha ammesso le sue responsabilità. In un altro fatto di cronaca avvenuto oggi a Bari, un uomo è stato ferito a colpi d'arma da fuoco questa sera intorno alle 20.15 in via Timavo al quartiere Picone. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia 'San Paolo' avvisati da una chiamata giunta al 112. La vittima, che al momento non sembra versare in pericolo di vita, è stata accompagnata al Policlinico. Sul posto è intervenuta la Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Bari per i rilievi.  —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 28 Dicembre 2023

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio