Cultura e Spettacoli

Pane e quotidiano con Claudia Zuccarini

Prestati alla poesia. Siamo poeti quando la poesia ci chiama ad esserlo

Claudia Zuccarini è nata nel 1973 a Grottaglie (Ta) e vive a Bari. Laureata in Lettere moderne con indirizzo storico-artistico e in Scienze della formazione primaria, è docente nella scuola primaria.Amante dell’arte e dei libri, dedica del tempo anche alla creazione artigianale di gioielli.È presente come autrice in diverse antologie poetiche: Poesia italiana-I Maestri, Uomo libero amerai sempre il mare, Come una bianconera rondine, E quindi uscimmo a riveder le stelle, Novo intatto sentier segnami, o Musa, Poesia in forma di rosa.Di niente e di vento, la sua prima silloge edita da Campi di Carta, ha vinto nel 2022 il Premio Letterario Raccontami del Buk Festival di Modena come miglior libro edito di poesie e ha ricevuto premi e menzioni speciali in altri concorsi. La pubblicazione compare inoltre nella nutrita collezione di poesia presso la Biblioteca di Terzo.

 

Orme

 

Di là dagli ulivi

di centenaria pelle

e le vigne

dai ritorti tralci

ci attendono

le nostre orme,

confessano

l’incedere malfermo

che affrettammo

nell’altra vita.

Di là dagli ulivi

e le vigne

colmo le mie orme

e scruto le tue, vacue

in questa vita.

 

 

Rubrica a cura di Maria Pia Latorre ed Ezia Di Monte


Pubblicato il 16 Marzo 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio