Cultura e Spettacoli

Pane e quotidiano con Federico Preziosi

Prestati alla poesia. Siamo poeti quando la poesia ci chiama ad esserlo

Federico Preziosi nasce ad Atripalda nel 1984, ma vive e lavora a Budapest, in Ungheria. Scrive per «Readaction Magazine» e «exlibris20», è fondatore della Comunità poetica Versipelle per la quale conduce trasmissioni YouTube. Per Controluna – Lepisma floema ha pubblicato «Variazione Madre» nel 2019 e «Messa a dimora» nel 2023.

 

 

 

Ripensamenti

 

Ti scorre un filo di tensione adesso

accovacciato nel sereno blando

delle ginocchia di settembre tardo,

riponi mani e piedi lì sul letto

come un piccolo cenno del passato.

Semmai dovesse ritornare sola

riconoscendoti quella miseria,

tu ricordati come mormorava,

ricordati chi sei e perché l’hai fatto

a quali stanze volgesti lo sguardo

e perché tanta fretta di andare

in un androne e al di là delle scale

dove prossimo salisti foriero

nella bufera dei giorni perduti

che nudi se ne stanno vista attico.

 

 

 

Rubrica a cura di Maria Pia Latorre ed Ezia Di Monte

 

#paneequotidiano#mariapialatorre#poesia


Pubblicato il 29 Maggio 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio