Cultura e Spettacoli

Pane e quotidiano con Iosif Brodskij (II parte)

Pochi grammi di poesia al giorno per stare a contatto con l’universo poetico che vibra intorno a noi

Iosif Brodskij nasce in una  famiglia ebrea. I primi anni della sua vita coincidono con quelli della seconda guerra mondiale e con l’assedio della sua città. Non ancora sedicenne, abbandona gli studi  e negli anni successivi si dedica ai lavori più disparati. E’ questo il periodo in cui legge moltissimo, anche senza un ordine preciso, in particolare letteratura religiosa, filosofica e poesia. Comincia a scrivere e a pubblicare poesie a 18 anni. Nel 1960  partecipa alla sua prima grande esibizione pubblica, il Torneo dei poeti, nel Palazzo della Cultura Gor’kij, a Leningrado. Nell’agosto 1961, a Komarovo, conosce, grazie alla mediazione di Rejn, la poetessa Anna Ackmàtova e nello stesso periodo la giovane pittrice Marianna Basmanova. Da questo momento a lei, celata sotto le iniziali “M.B.”, Brodskij dedica molte poesie. Marianna Basmanova diventerà sua moglie e nel 1967 avranno un figlio, Andrej.

a M. B. (Marianna Basmanova)

Abbraccia l’aria pulita, come fanno i rami di questi pini:

fra le dita ne resta quanto sul vetro, sul tulle.

Ma dalle nubi non torna più azzurro l’uccellino,

e anche noi non siamo proprio dèi in miniatura.

Perciò siamo felici: siamo un niente. E cime,

ed orizzonti, eccetera, sprezzano questa pelle liscia.

Corpo è rovescio dello spazio, comunque la si giri.

E perciò stesso noi siamo infelici.

Appòggiati piuttosto a questo portico, attraverso

la camicia il muro rinfrescherà le spalle;

e guarda come il sole tramonta sopra parchi e ville,

e come l’acqua, maestra d’eloquenza,

scorre da fessure rugginose, e non ripete

nulla salvo la ninfa che suona l’ocarina,

e salvo il fatto che cruda, fredda,

trasforma il viso in liquida rovina.

da Poesie (1972-1985)(trad. di G. Buttafava)

Rubrica a cura di Maria Pia Latorre ed Ezia Di Monte

 

#paneequotidiano#mariapialatorre#poesia#brodskij

 


Pubblicato il 23 Maggio 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio