Il circolo canottieri Barion festeggia tutti i suoi sportivi
24 Dicembre 2018
La Sly United chiude il 2018 con una vittoria: con l’Ideale Bari è 3-0
24 Dicembre 2018

Patatrac del Bari che pareggia in casa contro il Roccella

Mister Cornacchini

Biancorossi  spreconi si fanno riacciuffare dall’ex quint’ultima, il Roccella che fa la partita della vita e pareggia a tempo scaduto una partita che con maggiore coraggio avrebbero pure potuto vincere nella ripresa. Partita terminata al San Nicola sul punteggio di 2a2 tra i ragazzi di Cornacchini e mister Passiatore che nel Bari ha fatto la trafila nel settore giovanile. il Bari nel primo tempo é passato in vantaggio di due reti a zero grazie a Floriano su azione e Simeri dal dischetto. Nella ripresa invece i biancorossi, quest’oggi con la divisa nera non è proprio sceso in campo, o meglio la testa l’ha lasciata negli spogliatoi. Pronti via nella seconda fase, ed il Bari con la testa al panettone mangiato in settimana, rilassato, molle e senza cazzimma, quasi snervante. A nulla servono i cambi, qualcuno peraltro discutibile come Cacioli al posto di Neglia, e di Feola per Floriano, togliendo così i giocatori in campo di maggiore qualità. Il gol degli avversari è di marca barese, punizione di Pizzutelli ribattuto in rete dall’altro barese, classe 1997, Vito Colaianni. Finale atipico per i biancorossi che pur non essendo stati belli nelle ultime due prestazioni, sono stati ingenui e regalato la rete a tempo scaduto, al 91esimo per la precisino grazie ad Amelio con un tiro chirurgico che ha battuto Marfella che nelle ultime partite, non è stato impeccabile ed ha subito tre gol. La ripresa sarà il 6 gennaio contro il Messina in casa per riprendere immediatamente la corsa.

La voce del tecnico  – Al termine della partita, mister Giovanni Cornacchini ha analizzato il pareggio, visto come una sconfitta dagli addetti ai lavori per come è maturata: ‘Mi assumo le mie responsabilità per questo risultato. Da due tre partite eravamo in difficoltà ed ho fatto determinate scelte. Eravamo partiti bene, poi siamo calati nella ripresa e pagato a caro prezzo, un errore nostro sulla barriera ed il tiro della domenica da trenta metri, lasciando tirare il loro giocatore. Questo è il calcio. Rimbocchiamoci le maniche ed andiamo avanti’.

Marco Iusco

 10,194 total views,  1 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *