Attualità

Patto di stabilità, “trovato il miglior accordo possibile sulla riforma”

(Adnkronos) – Si va verso un accordo sulla riforma del Patto di Stabilità Ue e quello trovato "è il miglior accordo possibile", assicura un alto funzionario europeo alla vigilia dell'Ecofin in videoconferenza.  La presidenza spagnola dell'Ue, spiega, è in "stretto e costante contatto con l'Italia", perché il nostro Paese "deve far parte dell'equilibrio" trovato nella proposta di compromesso sulla riforma del patto di stabilità. E quello trovato è il "miglior accordo possibile non solo per l'Unione, ma anche per i diversi Stati membri, cosa che credo – afferma la fonte – sia importante per ciascuno dei ministri".  Il testo che sarà sul tavolo dei ministri delle Finanze dei Paesi domani contiene dei "cambiamenti" nel considerando che prevedeva la possibilità per la Commissione di tenere conto dell'aumento della spesa per interessi dei Paesi sotto procedura per deficit eccessivo, in via temporanea, nel 2025, 2026 e 2027, spiega l'alto funzionario Ue.  Quel considerando era uno dei punti sui quali il ministro dell'Economia Giancarlo Giorgetti aveva auspicato miglioramenti. "Quello che abbiamo adesso è un testo concordato", sottolinea la fonte, spiegando che domani si tenterà di raggiungere un accordo a 27. "Si terrà conto dell'aumento dei tassi di interesse", che segue un ciclo e che, con l'auspicato abbassarsi dell'inflazione, già in corso, dovrebbe portare ad un ribasso dei tassi. "Quello che è importante è che l'Italia ritiene che le sue preoccupazioni siano riflesse nel testo", sottolinea.  —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 19 Dicembre 2023

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio