Il mostro di Calidone
28 Giugno 2022
Avviata una collaborazione per supportare le imprese del territorio con Bancopass
28 Giugno 2022

Per tre giorni il ‘Lungomare di Libri’ a Bari

Da venerdì 1 a domenica 3 luglio torna a Bari la manifestazione letteraria “Lungomare di Libri” che trasforma il capoluogo pugliese in una grande libreria a cielo aperto – grazie alla presenza di numerosi librai ed editori – e in un crocevia di incontri con autrici e autori da tutta Italia. Lezioni magistrali, presentazioni editoriali, convegni, incontri, momenti di approfondimento, attività per bambine e bambini, consigli di lettura e reading si alterneranno nell’arco di tre giorni, dal pomeriggio alla sera, portando il libro e la riflessione nei luoghi simbolo della città di Bari, da Barivecchia al lungomare, da Largo Vito Maurogiovanni, al Fortino Sant’Antonio fino al Teatro Margherita. E
sulla Muraglia, nel tratto compreso tra piazza del Ferrarese e il Fortino, torna il caratteristico serpentone con le casette/librerie.
“Leggere il Mondo” sarà il tema di questa seconda edizione – realizzata con il Salone Internazionale del Libro di Torino e con il contributo della Regione Puglia e dei Presìdi del Libro – “nella convinzione che la lettura sia il modo migliore per capire il presente e guardare al futuro, con il libro a far da bussola per guidarci in questi tempi difficili, caratterizzati dalle crisi ambientale e pandemica, e dalla guerra nel cuore dell’Europa”.

Tra gli ospiti attesi: il teologo Vito Mancuso, con una lectio magistralis dedicata alla necessità di una nuova utopia per l’Occidente, anche alla luce della tragica guerra in Ucraina; lo storico Luciano Canfora, con una lezione sulle ragioni della pace in un mondo contemporaneo trafitto da conflitti; la giornalista Valentina Petrini, con il lavoro di inchiesta e riflessioni Il cielo oltre le polveri. Storie, tragedie e menzogne sull’Ilva (Solferino); l’ex Ministro della Giustizia Claudio Martelli con Vita e persecuzione di Giovanni Falcone (La nave di Teseo); Valeria Parrella con il nuovo libro La Fortuna (Feltrinelli); Chiara Tagliaferri, autrice insieme a Michela Murgia dei libri e podcast Morgana (Storielibere), a Bari con il suo romanzo Strega comanda colore (Mondadori); Francesca Cavallo ora in libreria con Ho un fuoco nel cassetto (Salani); Paolo Rumiz e il suo Canto per l’Europa (Feltrinelli); Giorgio Scaramuzzino e lo spettacolo per bambini Questa zebra non è un asino; Alessandro Vanoli e la sua Storia del mare (Laterza); Giovanna Casadio e il Diario di bordo dei sindaci. Le città nella pandemia (Treccani). Tra gli altri appuntamenti in calendario: il 1 luglio, il convegno Leggere il Sud, un momento di riflessione per comprendere le ragioni profonde delle differenze nella diffusione della lettura tra Settentrione e Meridione, con relatori Loredana Capone, Marianna Capozza, Claudia Coga, Oscar Iarussi, Nicola Lagioia, Maria Laterza
Rocco Pinto e Vincenzo Santoro; le presentazioni delle ultime novità dell’editoria della Puglia, organizzate grazie a APE – Associazione Pugliese Editori, con gli incontri che si svolgeranno in un camper itinerante tra corso Vittorio Emanuele II e il Fortino; i percorsi di lettura Ponti e notti di pace, a cura dell’Assessorato al Welfare del Comune di Bari, la rete di Bari Social Book e la rete territoriale dei servizi educativi.

Anche per questa edizione una grande mostra allestita nel Teatro Margherita farà da cornice alla tre giorni di Lungomare di libri. È l’esposizione ”Obey. Peace revolution” promossa dalla Città di Bari, prodotta e organizzata da MetaMorfosi Eventi con il supporto territoriale di Cime, con il sostegno di Regione Puglia, Teatro Pubblico Pugliese – Consorzio Regionale per le Arti e la Cultura e Pugliapromozione, visitabile per tutta l’estate. Per i tre giorni di Lungomare di libri l’ingresso alla mostra è al prezzo ridotto di 3 euro.

 

 364 total views,  2 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *