Attualità

Pesaro, ai domiciliari per violenza sessuale evade. Le vittime: “Abbiamo paura”

(Adnkronos) – E' evaso dai domiciliari, dove si trovava dopo la denuncia di due ex compagne per violenza sessuale e la condanna in appello. A riportare la notizia è 'il Resto del Carlino' di Pesaro sottolineando che "entrambe hanno trovato il coraggio di denunciare quell'uomo costituendosi parte civile ai processi fino a ottenere la sua condanna a 10 anni e 4 mesi di carcere complessivi. Mancava la conferma della Cassazione, ma lui, agli arresti domiciliari, è appena fuggito rompendo il braccialetto elettronico". Le vittime, che sono amiche tra loro dopo aver scelto lo stesso avvocato, Elena Fabbri, del foro di Rimini, pregano che lo ritrovino e lo arrestino il prima possibile. "Ora avverto sempre i carabinieri ogni volta che esco per andare al lavoro e ogni volta che riparto per tornare nella struttura. Ma non credo che verrà preso", dice una delle due donne al quotidiano. "Da quando è evaso mi sembra di vederlo ovunque. Ho paura che torni", sottolinea l'altra. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 22 Novembre 2023

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio