Salute

Postel a servizio delle campagne di smart screening sanitario

(Adnkronos) – In collaborazione con TgPoste.it 
Smart Screening di Postel, società del Gruppo Poste Italiane, è la soluzione per favorire l‘adesione dei cittadini alle campagne di prevenzione sanitaria promosse dalle ASL. Il servizio prevede un kit completo di lettera, istruzioni e provetta per l’autoprelievo da inviare a domicilio degli utenti tramite portalettere e la successiva analisi dell’efficacia della campagna stessa attraverso l’applicativo Microsoft Power BI. La provetta per il prelievo dei campioni è dotata di etichetta RFID e la busta di ritorno con abbinamento Smart Label/RFID alla provetta deve essere consegnata al punto indicato dalla ASL. Un varco elettronico di lettura analizza il corretto abbinamento e popola contestualmente il gestionale di laboratorio con i codici dei campioni e attraverso le verifiche di tempo e temperatura viene valutata l'affidabilità del campione ricevuto. La dashboard Microsoft Power BI raccoglie e organizza i dati su destinatari della campagna, invio, consegna e accettazione al varco; evidenzia i principali fenomeni emersi nella campagna quali tempi di risposta dell'adesione, efficacia dei canali di comunicazione. Con le funzioni OpenAI di PowerBI vengono analizzati i possibili andamenti delle prossime campagne e suggerite le azioni per renderle più efficaci. Le varie simulazioni forniscono dati su costi, tempi, efficacia, traffico generato nei laboratori permettendo una scelta consapevole di definizione delle nuove campagne. —salutewebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 23 Gennaio 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio