Attualità

Prezzo benzina in calo oggi, è il più basso da inizio 2023: quanto costa

(Adnkronos) – Prezzo di benzina e diesel ancora in calo oggi, 24 novembre 2023 con la verde che raggiunge il minimo storico per l'anno in corso. Lo rileva il ministero delle Imprese e del Made in Italy, che quotidianamente determina il prezzo medio dei carburanti lungo la rete stradale e autostradale italiana. Venendo al dettaglio della rete nazionale, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati comunicati dai gestori all’Osservaprezzi del Mimit aggiornati alle 8 di ieri 23 novembre, il prezzo medio praticato della benzina in modalità self è 1,814 euro/litro (1,816 la rilevazione precedente), con le compagnie tra 1,801 e 1,824 euro/litro (no logo 1,813). Il prezzo medio praticato del diesel self è 1,794 euro/litro (rispetto a 1,796), con i diversi marchi tra 1,781 e 1,803 euro/litro (no logo 1,790). Sul servito per la benzina il prezzo medio praticato è 1,957 euro/litro (1,959 il dato precedente), con gli impianti colorati con prezzi tra 1,891 e 2,022 euro/litro (no logo 1,870). La media del diesel servito è 1,937 euro/litro (contro 1,939), con i punti vendita delle compagnie con prezzi medi compresi tra 1,872 e 2,007 euro/litro (no logo 1,845). I prezzi medi praticati del Gpl si collocano tra 0,725 e 0,747 euro/litro (no logo 0,715). Infine, i prezzi medi del metano auto si posizionano tra 1,405 e 1,563 (no logo 1,456). Negli ultimi due mesi, il costo per litro della benzina è diminuito di quasi 20 centesimi di euro (19 €cent tra il 22 settembre e il 22 novembre). Anche il prezzo medio del gasolio ha riscontrato nell’ultimo bimestre una sensibile contrazione di circa 15 centesimi di euro al litro, non raggiungendo però i valori minimi del maggio scorso quando le quotazioni internazionali del gasolio erano sensibilmente più basse di quelle attuali. Un risultato, continua il Mimit, a cui ha contribuito anche l’esposizione del prezzo medio, che ha portato a un contenimento del margine di distribuzione (un delta di circa 8-9 centesimi al litro se si confronta l’estate 2023 con quella precedente) e, di conseguenza, del prezzo industriale della benzina. Grazie ai contenuti margini di distribuzione, in Italia il prezzo industriale del carburante risulta oggi stabilmente più basso di Germania, Francia e Spagna.  —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 24 Novembre 2023

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio