Attualità

Ricardo Franco Levi: “Libro dei Fatti è una grande tradizione e voce autorevole”

(Adnkronos) – Il mercato del libro tiene, registrando una crescita dello 0,8% a valore nel settore trade, ovvero nell'ambito dei romanzi e della saggistica, così come segnalano i dati presentati venerdì scorso a Venezia dall'Aie, l'Associazione italiana editori, durante il 41esimo Seminario di perfezionamento della Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri. Una fase "sostanzialmente positiva" del libro nella quale si colloca anche Il Libro dei Fatti dell'Adnkronos, arrivato alla sua 33esima edizione. Ora l'agenzia è al lavoro per realizzare la sua 34esima edizione. "Il Libro dei Fatti AdnKronos – dice all'AdnKronos Ricardo Franco Levi, presidente della Fep, la Federazione degli editori europei – oramai è una grande tradizione, prosegue da più di 30 anni. Si inserisce in un momento sostanzialmente felice del libro italiano ed europeo, che sta mostrando tutta la sua tenuta".  "Non c'è dubbio – prosegue Levi – che quella del Libro dei Fatti rappresenta una grande tradizione sostenuta da una rete di distribuzione importante, per cui guardiamo con grande attesa al prossimo futuro a partire dalla nuova edizione che oltretutto cadrà in un periodo particolare per la politica italiana, europea e mondiale. Un elemento sempre importante – prosegue Levi – del Libro dei Fatti è quello di riportare voci autorevoli, quest'anno in modo particolare ci sono numerosi contributi, a partire da quello della nostra presidente del Consiglio, Giorgia Meloni", conclude.  —culturawebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 29 Gennaio 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio