L’evento della Art Fashion Dream dedicato ad Arte e Moda
14 Settembre 2021
Il segno dei ‘passeggeri’
14 Settembre 2021

“Rinascere dalla pandemia. Una Chiesa in Cammino”

Torna la fortunata rassegna Notti Sacre dopo la parentesi pandemica, e lo stop dettato dalla pandemia. Ed è la edizione numero 11 dal titolo quanto mai significativo: “Rinascere dalla pandemia. Una Chiesa in Cammino”. Si parte il 25, per terminare il 3 ottobre. La rassegna si terrà nelle chiese di Bari Vecchia e assieme alla buona musica servirà sia ai turisti che ai baresi, per vedere luoghi di culto spesso chiusi. Tante le proposte interessanti nella rassegna. Si parte il 25 a San Domenico ore 19,00 con il concerto di musica antica “Polifonia europea tra sacro e profano”. Interessante il 26 settembre nella chiesa del Gesù ” La musica al tempo dei Borboni: un ponte tra il Regno di Napoli e il Viceregno del Perù”. Non mancherà il consueto appuntamento col rosario in suffragio della Beata Elia di san Clemente. L’ attuale edizione gode dei fondi Fus. La vera chicca è riservata proprio alla conclusione della manifestazione con la messa in Si minore di Bach diretta dal Maestro Manzo . Interverrà l’ arcivescovo di Taranto Monsignor Filippo Santoro il quale converserà sul libro: ” Vescovi, Preti e laici si raccontano”. Notti Sacre è organizzata da Arcidiocesi di Bari- Bitonto, Ministero per i Beni ed Attività Culturali, Comune di Bari, Aqp, Teatro Pubblico Pugliese, Vallisa Egf Service. Nel corso della presentazione alla stampa, il Direttore Artistico Monsignor Antonio Parisi ha dichiarato: ” Siamo soddisfatti per questa edizione numero undici che ha avuto il riconoscimento del Ministero per lo Spettacolo che la ha inserita nel fondo Fus. Finalmente possiamo riprendere ad ascoltare musica nelle chiese del borgo antico e questo permette di  rendere fruibili edifici di culto spesso chiusi. Conosceremo dal vivo alcuni autori e i loro libri che ci parlano di ripresa e sfide da affrontare”. L’ arcivescovo di Bari- Bitonto Monsignor Giuseppe Satriano: ” Notti Sacre è un segno di ripartenza, note nuove e non la solita sinfonia. Bisogna riprendere il cammino, occupando nuovi spazi, dare vigore a noi contro ogni forma di individualismo ed autoreferenzialità. Con la pandemia abbiamo preso coscienza di questo limite. Penso al brutto episodio di Bitonto, e credo che tutti abbiamo bisogno di rallentare i tempi e i modi, troppa frenesia e lo vediamo dalla velocità con la quale rispondiamo ai messaggi. Bisogna mettersi in ascolto di Dio, la brezza della Scrittura.”. L’ assessore alla Cultura di Bari Ines Pierucci: “Ben tornata Notti Sacre. Indipendentemente dal forte valore artistico e culturale, questa manifestazione ci permette di aprire e vedere chiese spesso non accessibili ai turisti ed anche ai baresi”. In questa edizione collaborazione con la Germania, in particolare con la città di Ratisbona. Suonerà il Maestro S. Baier, Rettore della Hf KM di Regensburg.

Bruno Volpe

 239 total views,  22 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *