Le parrocchie della città riprendono a celebrare messa col popolo
19 Maggio 2020
Risolti consensualmente tutti i contratti con giocatori e componenti dello staff
19 Maggio 2020

Ripresa? Si attendono sviluppi, ma Vivarini è la certezza da cui ripartire

Proseguono gli allenamenti individuali in casa Bari, ma non ancora al San Nicola, si attendono risvolti dal Consiglio Federale che si svolgerà in questa settimana, il 20 maggio ed anche se non potrebbe già esserci il verdetto sulla prossima stagione, sarà molto probabilmente, indicativo per la società biancorossa se far riprendere la regolare preparazione seguendo le norme e protocollo sanitario. C’è fermento, perché il presidente del Carpi, ha ribadito proprio ieri, alla Testata, ‘ottochannel.tv ha dichiarato il numero uno Bonacini della società romagnola: “Le sessanta società sapevano che se si fosse votato per il merito sportivo, noi saremmo risultati la migliore, c’era la possibilità per esprimere la propria opinione o rimostranza, ma non mi risulta che lo hanno fatto. Il voto è stato dato al merito sportivo, non al Carpi. Tutti sapevano”, questo uno stralcio di quanto dichiarato. Dichiarazioni che vanno in conflitto con quanto dichiarato ai nostri microfoni dal ds della Reggiana, Tosi, ma anche dagli altri dirigenti delle società non favorevoli al merito sportivo, come lo stesso presidente del Bari, Luigi De Laurentiis, il quale ha detto esplicitamente sui canali ufficiali ed emittente, partner della società, che non era il luogo o la ‘piazza’ per fare discussioni la sede dell’assemblea e che tutti i suoi colleghi come d’altronde lui stesso, erano chiamati ad esprimere il proprio intento con il voto. Per le situazioni contrattuali dei giocatori resta tutto ancora in alto mare, si attende, di sicuro, la società eserciterà la voglia di proseguire con mister Vincenzo Vivarini, subentrato dopo le prime cinque giornate a Giovanni Cornacchini. (Foto di Tess Lapedota)

Marco Iusco

 345 total views,  1 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *