Attualità

Samsung, parte la seconda stagione de ‘LA VOCE della tua generazione’

(Adnkronos) – Per il secondo anno consecutivo, Samsung Electronics Italia aiuta i giovani ad affrontare il tema del benessere psicologico e annuncia la nuova edizione di La VOCE della tua Generazione, un racconto della GenZ fatto direttamente dai suoi protagonisti, attraverso l’uso della loro stessa voce. Da oggi sono infatti disponibili i 3 nuovi episodi del podcast e una playlist di 4 canzoni, completamente pensati, scritti e realizzati da 18 giovani voci selezionate su tutto il territorio italiano su oltre 8.000 candidature. Suddivisi in due gruppi di lavoro – 12 podcaster e 6 cantanti – il gruppo di ragazzi si è fatto portavoce di un’intera generazione, mettendo in luce incertezze, paure, bisogni ma anche messaggi positivi di speranza e fiducia nel futuro.  Nato in collaborazione con il Comune di Milano nell’ambito delle iniziative del Patto per il Lavoro, il podcast ha permesso ai giovani selezionati di acquisire alcune competenze tecniche nei nuovi media e al tempo stesso di rafforzare la consapevolezza del loro potenziale creativo. Cresce infatti il disagio tra giovani nel nostro Paese che impatta negativamente sul loro benessere psico-fisico: secondo uno studio recente, 6 giovani su 10 tra gli 11 e i 19 anni soffre di disagio dovuto proprio al contesto in cui vivono (Report Skuola.net e dell’Associazione Nazionale Di.Te.) il 29% si dichiara incline all’ansia e il 10% manifesta un peggioramento della propria salute mentale da dopo la pandemia (Fonte: GWI GenZ Report). Secondo il Censis (Fonte: Report Generazione post pandemia: bisogni e aspettative dei giovani italiani nel post Covid), inoltre, è cambiata la visione del futuro del 62% dei giovani in Italia. Solo il 22% si ritiene ottimista e ritiene che il futuro sarà migliore.  Giovani provenienti da tutta Italia, da diversi contesti geografici, economici e sociali hanno quindi avuto, grazie al sostegno di Samsung e di esperti, il coraggio di raccontarsi in prima persona, di condividere diari segreti e pensieri, racconti che passano attraverso la sofferenza, i loro timori, ma anche grandi o piccole conquiste; testimonianze di crisi ancora in corso, ma anche di crisi superate, talvolta da soli, talvolta grazie ad incontri inaspettati. La VOCE della tua Generazione è un messaggio forte e senza filtri che i giovani mandano agli adulti, genitori e insegnanti in primis, per invitarli all’ascolto e al confronto costruttivo, per essere concretamente vicini.  “Samsung, da anni, nell’ambito di SOLVE for Tomorrow, il suo programma di Corporate Social Responsibility che rientra nella vision “Together for Tomorrow! Enabling People”, sostiene le nuove generazioni attraverso tecnologie e iniziative formative dedicate, per aiutare i giovani a realizzare il loro pieno potenziale attraverso l’innovazione digitale. I programmi di formazione di Samsung sono pensati per promuovere esperienze di apprendimento inclusive e di alta qualità, affinché tutti possano diventare cittadini digitali consapevoli e pionieri di un cambiamento sociale positivo” ha commentato Anastasia Buda, Corporate Citizenship & Internal Communication Manager di Samsung Electronics Italia. “Con la VOCE della tua Generazione vogliamo accompagnare i giovani in un percorso di crescita che li stimoli all’ascolto di loro stessi e li aiuti a esprimere le proprie emozioni e valori in piena libertà. Quest’anno abbiamo voluto fare un passo ulteriore: abbiamo pensato alla VOCE della tua Generazione come uno strumento utile anche agli adulti, genitori ed educatori, per aiutarli ad affrontare le fragilità della nuova generazione e avviare un dialogo proficuo. Non ci proponiamo di trovare soluzioni, ma vogliamo dare il nostro contributo e aiutare i giovani a sentirsi meno soli e a cogliere le opportunità per il loro futuro”. “Siamo molto felici di aver sostenuto questo progetto di Samsung, che ha permesso ai ragazzi protagonisti di dare “voce” ai propri vissuti e talenti inespressi, e contemporaneamente di conquistare competenze altamente spendibili nel mercato del lavoro” ha aggiunto Alessia Cappello, Assessora alle Politiche del lavoro e allo Sviluppo economico del Comune di Milano. “Iniziative come questa sono molto vicine al Patto per il Lavoro, nato due anni fa per far convergere idee, strategie, progetti che rispondano in modo concreto ai bisogni dei più giovani, offrendo opportunità di crescita personale e professionale“. Compagni speciali di questo percorso, l’attore e cantante Matteo Paolillo e il content creator e presentatore Gabriele Vagnato, che hanno affiancato i ragazzi nella fase creativa, aiutandoli a dare forma alle loro storie ed emozioni, e che sono presenti nel podcast attraverso le loro testimonianze sui temi emersi durante gli incontri con i giovani podcaster. L’annuncio è avvenuto in occasione di un evento tenutosi al Barrio’s, centro di aggregazione giovanile collocato nel quartiere Barona a Milano, che ha supportato Samsung nella selezione dei musicisti.  Disponibile su Spotify, LA VOCE della tua generazione si declina quest’anno in 3 nuovi episodi del podcast, una playlist di 4 brani e un videoclip musicale. Prima di cimentarsi nella fase creativa, tutti i protagonisti, suddivisi in due gruppi di lavoro – 12 podcasters e 6 cantanti – a seconda delle proprie passioni e inclinazioni, hanno seguito un percorso formativo, tenuto da mentor Samsung e da Loretta Redaelli, psicosocioanalista e counselor esperta di dinamiche psicopedagogiche, Matteo Di Palma, conduttore, Podcaster e docente di comunicazione radiofonica e Fabio Gargiulo, compositore, produttore musicale e Founder Bkm Production, che ha prodotto i brani dei ragazzi. Il ciclo di lezioni teoriche e pratiche ha portato i giovani selezionati ad apprendere, a seconda del gruppo di appartenenza, come scrivere e realizzare dei contenuti per un podcast e come scrivere e mettere in musica testi di canzoni. La formazione ha incluso anche attività di coaching con momenti di riflessione e dibattito su tematiche legate al mondo adolescenziale e alle sue dinamiche.  Dopo una prima stagione focalizzata su temi come le passioni, l’insicurezza e il rapporto con gli altri, dove le storie dei giovani podcaster volevano essere un punto di contatto e un supporto per aiutare i propri coetanei in difficoltà, i nuovi episodi sono invece incentrati su tematiche come il dialogo, le etichette e le aspettative sociali e, infine, l’espressione di sé nell’ottica di avviare una comunicazione efficace con gli adulti e invitarli all’ascolto di questa generazione.  Per la prima volta quest’anno, inoltre, attraverso il progetto La VOCE della tua Generazione per 5 Secondi, una delle canzoni composte e cantate dai ragazzi, è stato realizzato anche un videoclip girato con un dispositivo Samsung Galaxy S24 Ultra in collaborazione con Alessandro Murdaca, famoso regista di videoclip trap e rap, che ha formato i ragazzi su tutto quelle competenze necessarie alla realizzazione di un video ovvero regia, storytelling e montaggio e video editing.  —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 8 Marzo 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio