Fortuna e talento, così si vince
14 Ottobre 2014
Sanità: “manager e poltrone, ma chi pensa a riordino, posti letto e liste d’attesa?”
14 Ottobre 2014

Sciaudone chiama i tifosi a raccolta: “Domenica vogliamo 25mila al San Nicola”

Daniele Sciaudone alla sua terza stagione con la maglia biancorossa è diventato uno dei leader e domenica contro il Catania, insieme a Giuseppe De Luca e Ciccio Caputo, è stato tra i migliori, tra l’altro suo l’assist del primo gol per il capitano che ha trasformato implacabile dopo cinque minuti. In biancorosso domenica realizzerebbe la sua 85° presenza e contro l’Avellino ha già vinto lo scorso anno nella gara di ritorno proprio al ‘San Nicola’ e vorrebbe tanto ripetersi.

Sul sito ufficiale della società Fc Bari 1908, il numero 8 barese ha dichiarato: “E’ stata una settimana importante quella che ha preceduto Catania. Ci siamo allenati bene e trascorso molto tempo insieme per aumentare l’intesa del gruppo. Si doveva ricreare quell’atmosfera fantastica che i tifosi baresi conoscono bene e da cui noi traiamo molta della nostra energia. E così a fine partita abbiamo festeggiato riproponendo il tabellone con il risultato della vittoria. I nostri tifosi hanno risposto immediatamente attraverso i social network e aspettandoci all’arrivo in aeroporto. E sono sicuro che domenica saranno in 25mila al San Nicola a ‘giocare’ con noi contro l’Avellino”.

La vittoria a Catania ha mosso pesantemente la classifica barese che ora li vede proiettati a soli tre punti dalla vetta, ma i ragazzi di Mangia devono continuare a mantenersi prudenti nelle parole ed agire esclusivamente sul ‘rettangolo verde’ con la stessa grinta e determinazione di domenica scorsa. Il centrocampista, ormai barese acquisito, ha poi concluso a riguardo dei progressi evidenziati e del fine principale che giustifica i mezzi e i ‘selfie’ portafortuna: “Abbiamo raccolto i frutti di quanto fatto in settimana proprio nella sfida contro una big. Ne abbiamo lasciati già diversi per strada di punti, adesso vogliamo continuare su questa strada e fare il massimo di qui alla fine, senza mai mollare”. Una vittoria davvero collettiva, perché il Bari oltre a concretizzare le occasioni da gol, è stato coeso anche tra centrocampo e difesa. Insomma, vietato abbassare la guardia, e chissà che al San Nicola non siano anche più di 25mila tifosi.

 

Marco Iusco

 

 536 total views,  1 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *