Rozzi e Stevanovic, convocati per stasera
27 Agosto 2014
Sull’Alta Murgia il non-castello
28 Agosto 2014

‘Sciaudone non si tocca’, questo l‘eco dei tifosi che rimbomba sui siti online

In casa Bari, dopo l’arrivo dell’ufficializzazione del ritorno eccellente di Massimo Donati, centrocampista che aveva già militato nella fila dei biancorossi dal 2009 al gennaio 2012, realizzando cinque gol, di cui uno in Coppa Italia e ben 82 presenze, e che aveva indossato per sei mesi anche la fascia da capitano, non ci si ferma un attimo né sul fronte mercato in entrata, né su quello delle cessioni che questa volta potrebbe riguardare un giocatore rappresentativo della squadra biancorossa.

Massimo Donati, friulano doc, ma barese acquisito per i tifosi, sarà presentato nei prossimi giorni o presumibilmente venerdì a margine della conferenza di presentazione della prima gara di campionato contro la neopromossa Virtus Entella.

Il ds Stefano Antonelli è costantemente al lavoro e pare che, nelle prossime 24 o massimo 48 ore, possa piazzare un ulteriore colpo: si tratta del 21enne della Fiorentina, Rafal Wolski, duttile come esterno sinistro o trequartista, con quindici presenze in serie A ed un gol contro l’Atalanta, che potrebbe rappresentare una valida alternativa a Stoian o a Galano.

Ma, nelle ultime ore, sui vari siti dei tifosi baresi si sta diffondendo il timore profondo che Daniele Sciaudone, leader del miracoloso Bari della scorsa stagione e faro del centrocampo biancorosso, possa partire, nonostante lo stesso direttore sportivo, Antonelli, su un sito ligure, abbia smentito la possibilità di una sua cessione. Il contratto di Sciaudone, totalmente appartenente alla FC Bari 1908, andrà in scadenza soltanto a giugno 2016 ed il giocatore, tramite il suo procuratore che ha parlato ai microfoni di TuttoBari.com, ha manifestato la volontà di prolungare il suo contratto nel capoluogo barese. Ieri, però, secondo quanto è emerso da alcuni tifosi presenti all’allenamento mattutino nell’antistadio, il centrocampista biancorosso, al termine della propria preparazione atletica, sarebbe apparso meno raggiante del solito ed abbia risposto, a coloro che gli abbiano chiesto rassicurazioni circa la sua permanenza: “Ragazzi, sapete quanto sto bene qua, ma non dipende solo da me’; ovviamente non si tratta di una dichiarazione ufficiale. Tuttavia, l’uomo selfie, che ha dato una marcia in più durante la scorsa stagione, ha il carisma ideale per continuare a trascinare, insieme a capitan Caputo e Marino Defendi, la squadra allenata da Mangia, la quale, assieme al Catania, al Pescara e al Perugia, parte con i favori del pronostico.

Una chiave di lettura di questa eventuale cessione, da non sottovalutare, potrebbe essere quella di far quadrare i bilanci della società, alla luce dei 19 acquisti e, soprattutto, di un reparto composto da tre elementi di spessore quali Donati, Sciaudone e Romizi, in lotta per due maglie da titolari. Pertanto, a seguito dell’arrivo di Donati potrebbe essere ovvio che uno tra Sciaudone e Romizi possa decidere di interrompere il proprio rapporto con i biancorossi. Ciò nonostante, la società, nelle prossime ore, chiarirà la situazione con Sciaudone, Romizi e i loro procuratori; secondo sirene di mercato, potrebbe essere Romizi il più indiziato a partire altrove.

Marco Iusco      

 

 

 657 total views,  1 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *