Cultura e Spettacoli

Sold out per la prima ad AncheCinema per “Edgar Çani, da rifugiato politico a calciatore professionista”

Tra i presenti, l’Assessore allo Sport Petruzzelli, Daniele Scaiudone e Giorgio De Trizio

Successo e sold out presso AncheCinema del direttore Andrea Costantino, già sceneggiatore e regista di successo, con la proiezione del docufilm che ha avuto come protagonista Edgar Çani, ex calciatore del Bari che ha vestito anche la maglia della Nazionale albanese. Una storia di riscatto sociale e di integrazione ed inclusività, quella raccontata da Marco Iusco produttore e Tess Lapedota, la regista del film, i quali si sono avvalsi dell’archivio storico di Vittorio Arcieri. Presenti alla prima per i saluti istituzionali, dall’Assessore allo Sport, Pietro Petruzzelli, il console albanese a Bari, Arthur Bardhi, il figlio dell’ex sindaco di Bari, Giuseppe Dalfino ma anche l’ex compagno di squadra di Edgar, Daniele Sciaudone, autorizzato dalla Fidelis Andria. Tra i presenti in una sala gremita che ha pianto e si emozionata, anche l’ex preparatore atletico del Bari, il prof. Duccio Curione, l’ex Bari, Giorgio De Trizio, in rappresentanza della Levante Bitritto ed il Centro Sportivo, All Stars. Un film “partito dal basso” come lo ha definito il direttore Costantino che ha riscosso il consenso dei presenti ed anche delle emittenti presenti, in primis dalla media partnership con TeleBari. La colonna sonora “Asl di là del mare” realizzata dall’ottimo Stefano Tatataranni, soltanto qualche anno fa terzo alla prestigiosa edizione dedicata al compianto Mimmo Bucci al Petruzzelli, è stata a lungo apprezzata ed applaudita. Le altre musiche all’interno del corto sono state realizzate dal maestro Enzo Camporeale. Per tutta la serata il Museo del Bari ha esposto alcune maglie rappresentative del periodo di Çani in biancorosso e si è conclusa con un lungo applauso e l’inno biancorosso cantato da Stefano Tataranni, autorizzato da Sabino Bartoli. L’appuntamento, l’ultimo di una due giorni intensa, è questa sera presso l’ABC, ma poi è soltanto rimandato alla prossima settimana perché il corto è tra i finalisti al 77esimo Festival Internazionale di Salerno e sarà proiettato presso il Teatro Augusteo il 28 novembre. Intanto sulla pagina social di 100x100Eventi ci sono una prima parte gli scatti della serata, realizzati da Gino Sassanaelli e Francesco De Leo, fotografi ufficiali della serata. (Ph. Francesco De Leo).

 

 

 


Pubblicato il 22 Novembre 2023

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio