Lavoro

Startup, Rent2Cash rivoluziona gli affitti: fino a 3 anni anticipati ai proprietari di immobili

(Adnkronos) – Arriva sul mercato Rent2Cash, la prima startup italiana che anticipa fino a 3 anni di affitto ai proprietari di immobili. Rent2Cash unisce proptech e fintech in un servizio di 'rental advance', convertendo le proprietà immobiliari in liquidità finanziaria immediatamente disponibile. La startup nasce dall’intuizione di Yilang Chen e Gianluca Fioranelli, imprenditori romani con una lunga esperienza nel settore della consulenza, e ha come obiettivo quello di rivoluzionare il settore degli affitti immobiliari. Rent2Cash è pronta a lanciare il servizio in Italia a partire dal secondo trimestre del 2024 ma intanto ha già raggiunto una valutazione premoney di 4 milioni di euro e una raccolta equity di circa 700 mila euro. Fra gli investitori che hanno creduto nell’affitto sicuro e anticipato di Rent2Cash anche Finanza.tech, società quotata sulla Borsa di Milano al segmento Egm (Euronext Growth Milan), nonché soci di primarie società internazionali legali e consulenziali e business angels.  Rent2Cash fornisce ai propri utenti liquidità immediata, anticipando fino a 3 anni di canone di affitto e trasformando pagamenti futuri in risorse finanziarie disponibili immediatamente. La startup, gestendo completamente il rapporto con l’affittuario per conto del proprietario, tutela quest’ultimo nel caso di insolvenze e disdette anticipate, rendendo il processo di affitto più efficiente e privo di rischi. Un’azienda innovativa che non ha competitor sul mercato italiano e che rappresenta una nuova frontiera dell’intersezione fra finanza e settore immobiliare. Il modello Rent2Cash può essere applicato a tutti gli immobili, anche a quelli che oggi sono già affittati, e solleva il proprietario da tutte le incombenze relative all’incasso delle mensilità, ma anche a quelle della ricerca di un nuovo inquilino in caso di disdetta o dell’avvio di procedure di liberazione dell’immobile quando queste si rendono necessarie.  Rent2Cash si avvale di un algoritmo proprietario altamente innovativo, denominato Vault, che prende in considerazione fino a 50 criteri per esaminare in modo completo la situazione dell’immobile, del contratto di locazione, del proprietario e dell’affittuario. Posizione e condizione della casa in affitto, storia e solidità finanziaria dell'inquilino, specificità del contratto di locazione: ecco le principali variabili che sono parte della valutazione che permette a Rent2Cash di fornire un pricing dinamico e personalizzato per ogni richiesta di cessione degli affitti futuri, garantendo che l'offerta sia sempre in linea con le esigenze specifiche del locatore.  Grazie all’algoritmo e alla digitalizzazione di tutte le procedure, inoltre, Rent2Cash può compiere valutazioni accurate e personalizzate azzerando burocrazia e riducendo al minimo l’invio di documentazione. L’utente potrà registrarsi sul portale Rent2Cash compilando online il form di richiesta e caricando direttamente i documenti strettamente necessari. Da quel momento, tutte le incombenze finanziarie relative all’immobile saranno a carico di Rent2Cash che gestirà l’intero rapporto con l’inquilino.  “Siamo pronti al lancio, previsto a aprile, l’obiettivo è quello di chiudere 20.000 contratti entro la fine del 2028”, dicono i founder Yilang Chen e Gianluca Fioranelli. I prossimi passi di Rent2Cash, resi possibili dal recente finanziamento, sono l’implementazione della piattaforma tecnologica proprietaria e il perfezionamento dell’algoritmo per rendere le operazioni sempre più fluide, accessibili e integrate, il consolidamento della struttura finanziaria per garantire transazioni sempre più sicure e efficaci, nuove assunzioni per incrementare le competenze del team e potenziamento delle attività di partnership di business e tecnologiche con aziende con le quali si possano sviluppare sinergie a beneficio degli utenti.  Dopo quello da 700mila euro, Rent2Cash sta pianificando un nuovo round pre-seed, con una raccolta mista equity-debito e l’obiettivo di dotare la società di ulteriori risorse per l’acquisizione dei primi contratti, previsto a partire dal mese di aprile. —lavoro/start-upwebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 25 Gennaio 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio