Sport

Super difesa con Marfella, imbattuto da oltre trecento minuti

Se da una parte il Bari per la prima volta dopo cinque turni non è andato in gol fermandosi per il momento a quota tredici reti, dall’altra parte c’è un dato incoraggiante e molto promettente ed è che la difesa ha alzato un vero e proprio muro grazie all’under Davide Marfella. Il portiere in prestito dal Napoli, ha subito sin qui soltanto due reti oltre ad essere imbattuto da trecento minuto grazie ad interventi prodigiosi, ad un senso della posizione invidiabile per l’età che ha, e per la sicurezza che trasmette ai compagni di reparto. Prima che arrivino gli attaccanti il promettente portiere del bari deve assolutamente ringraziare l’esperienza di Valerio Di Cesare, Luca Cacioli, con quest’ultimo tra i migliori domenica, Giuseppe Mattera, senza dimenticare l’apporto dei terzini Nicola Aloisi, Luigi D’Ignazio, molto abili in fase di spinta da migliorare in fase di marcatura. Tornando al portiere biancorosso che nella scorsa stagione ha militato nelle fila della Vis Pesaro, conquistando tra l’altro la promozione in serie C, non era semplice emergere in una squadra ‘strafavorita’ sulla carta ed essere protagonista nelle rare occasioni che le avversarie sfruttano ripartenze o distrazioni, e tra l’altro, sarà un caso ma non lo sappiamo l’unica sconfitta della compagine barese è avvenuta in Coppa quando c’era il collega Ovidijus Silaulys, anche se quest’ultimo non aveva sfigurato contro il Bitonto del bomber Picci. Doveroso a questo punto ricordare che il numero uno barese (che indossa la maglia 22) Marfella, contro il Marsala proverà a migliorare il suo record di oltre 300 minuti, e magari come è già capitato nell’ultima gara interna, sfoderando interventi balistici come quello su Curzi al trentunesimo del primo tempo, determinante ai fini del risultato finale. Un colpo di reni che ha evidenziato le sue capacità migliori, ovvero reattività esplosiva e senso della posizione. La prossima tappa passa nuovamente dalla Sicilia questa volta contro il Marsala. Si giocherà alle 14.30 anziché le 15, perché la compagine barese non farebbe in tempo con gli orari a prendere per tempo l’aereo. La società pugliese tramite l’ufficio stampa ha comunicato ieri che la campagna abbonamenti sarà aperta sino al 28 ottobre, giorno in cui i Galletti affronteranno il Locri al San Nicola.

Marco Iusco

 

 


Pubblicato il 17 Ottobre 2018

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio