Minala “Mi piace attaccare lo spazio e far gol”
26 Agosto 2014
Ma Facebook da chi è popolato ?
27 Agosto 2014

Torna il bomber Caputo titolare a fianco di De Luca

Tutto pronto allo Stadio “Degli Ulivi” di Andria, dove alle 20.30 andrà in scena il III Memorial Commendator Nicola Fuzio, un evento organizzato dalla Fidelis della presidenza Fuzio e fortemente voluto dalla nuova compagine societaria andriese. La nuova proprietà ha come obiettivo di ritornare ai vecchi fasti e riempire lo stadio di colori biancoazzurri e per l’evento, seppur amichevole, organizzato per stasera contro la Bari del nuovo presidente Paparesta, sarà l’occasione di far apprezzare la squadra barese anche ai tifosi della provincia. Il costo dei biglietti per assistere all’incontro è di  5,00 € per le curve e di 10,00 € per le tribune con i biglietti ridotti per donne ed under 18 ed over 65. L’ultima partita del Bari allo stadio andriese, risale al 26 settembre 2012, con il Bari targato Vincenzo Torrente che sconfisse grazie ad una doppietta la Pro Vercelli per 2-1. Contro la vecchia Fidelis Andria, invece, bisogna andare ancora più indietro nel tempo e tornare alla stagione 93-94’ in serie B, quando alla guida c’era Beppe Materazzi che conquistò la promozione, piazzandosi dietro soltanto la Fiorentina di Battistuta. L’incontro disputato il 24 aprile 1994, finì a reti inviolate e la società biancoazzurra terminò quel campionato al nono posto. Per quanto la probabile formazione che schiererà mister Mangia: quasi certamente, in attacco si affiderà alla coppia formata dal capitano Ciccio Caputo e De Luca, con gli esterni alti Galano e Defendi, quest’ultimo favorito su Stoian, con la coppia dei centrali di centrocampo ,composta da Sciaudone e Romizi, con Minala che subentrerà nella ripresa; mentre in la linea difensiva decisamente a quattro, con le corsie laterali occupate da Sabelli e Calderoni e come centrali la conferma di Ligi e forse spazio a Camporese; infine, in porta quasi sicuramente sarà staffetta Donnarumma-Guarna, entrambi osservati speciali, per capire chi sarà il titolare per la prima di campionato.

Per quanto concerne il calciomercato, il diesse barese, Stefano Antonelli potrebbe piazzare nelle prossime 48 ore, l’ultimo colpo per la squadra di Devis Mangia che completerebbe così un organico che ha come obiettivo dichiarato di puntare ai playoff; il nome indicato, secondo indiscrezioni di alcuni quotidiani, corrisponderebbe a quello di Massimo Donati, centrocampista ex Milan e Glasgow Rangers, in forza all’Hellas Verona che rappresenterebbe un acquisto di qualità ed un ritorno eccellente. Il giocatore classe 1981 ha disputato a Bari tre stagioni dal 2009 al gennaio 2012, indossando anche per un breve periodo la fascia da capitano e realizzando 82 presenze con all’attivo cinque reti, di cui una in Coppa Italia. Memorabile il gol dell’ex barese nella stagione 2010 contro la Juventus in serie A, ma anche la sua grinta e tenacia tornerebbe molto utile alla truppa di Mangia. Naturalmente, se dovesse arrivare il giocatore del Verona, si potrebbe profilare una cessione illustre di uno tra Sciaudone e Romizi, più probabile che il secondo possa partire per cercare nuovi stimoli e giocarsi la stagione da titolare altrove. Da sabato in ogni caso, si farà sul serio ed il primo impegno di campionato è a Chiavari, in Liguria, contro la neopromossa Virtus Entella, una sfida da prendere con le pinze per non incappare in brutte sorprese. 

Marco Iusco

 737 total views,  2 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *