Tempi ancora lunghi per l’attivazione della nuova linea ferroviaria Bari-Bitritto
11 Giugno 2021
Una targa di riconoscimento per campionessa italiana di Judo. Micaela Sciacovelli
11 Giugno 2021

Torna Simone Simeri, attaccamento e forza esplosiva al servizio del Galletto

Con la maglia del Bari, compreso la Coppa ha realizzato 74 presenze e 25 gol, ed è stato uno degli artefici ed attori principali del Bari targato Vincenzo Vivarini a condurlo alla finale playoff, dovette uscire dopo sei minuti ed in lacrime infortunato. Per tutti il guerriero Simone Simeri, lasciato partire, diciamo con generosità per non rincarare la dose, dal diesse Giancarlo Romairone e dal tecnico, ancora attuale ma in in uscita ed odore di rescissione consensuale, Gaetano Auteri. Simone Simeri, dopo il prestito all?Ascoli ritorna a casa, dove si dice che una casa a Bari o provincia barese l’ha anche comprata a dicembre scorso, lui che ha il gol nelle corde ma l’attaccamento alla maglia come se fosse un barese, e da numero 9 la scorsa stagione in sole sei presenze e scampoli, ha segnato anche un eurogol al Potenza, poi lanciato in condizioni ancora precarie contro la Ternana, dove ha giocato come era anche presumibile non al meglio della sua condizione visto l’infortunio patito qualche mese prima ed un recupero lampo, ed è partito l’accantonamento. Un ragazzo sempre con il sorriso, lavoratore professionista e che da lui, insieme a pochi altri il Bari deve ripartire. Tante volte, ai nostri microfoni l’ex Bari e numero dieci, Totò Lopez ha parlato di ‘cazzimma’, Simeri originario della Campania, conosce quella qualità ed a maggior ragione nella prossima combattiva serie C, il suo profilo è idoneo, se non altro, non solo per le caratteristiche elencate, ma anche per conoscere molto bene il neo direttore sportivo, Ciro Polito. Insomma, un Bari che deve ripartire ed in fretta e lo dovrà fare da giocatori con carisma e voglia di vender cara la propria pelle, di dare sino all’ultima goccia di sudore senza tirare mai indietro la gamba, cosa capitata molto frequentemente a qualche suo compagno di squadra, che però dovrebbe risultare in uscita insieme ad un bel gruppetto folto.  Ultima pillola su Simone Simeri: ritorna così un giocatore che ha disputato il percorso con i De Laurentiis, sin dalla D, ritrovando anche Bolzoni ed altri compagni di squadra di quel Bari. Per il guerriero Simeri che più di una volta ha dichiarato di ispirarsi al giocatore della Nazionale, Andrea Bellotti detto il ‘Gallo’ vorrà imitarlo, ispirarsi e riprendere l’esultanza con la cresta scalpitante e pronta a rialzarsi. (Ph. Tess Lapedota).

Ciro Polito, nuovo diesse biancorosso sino al 2023 con opzione

SSC Bari, tramite il sito ufficiale ha dato ieri il benvenuto a Ciro Polito, nuovo Direttore Sportivo dei biancorossi. Trovato l’accordo che legherà il dirigente campano al club del presidente Luigi De Laurentiis fino al giugno 2023, con opzione per una ulteriore stagione sportiva; nei prossimi giorni saranno completate le formalità burocratiche legate al tesseramento. Dopo una carriera di oltre 20 anni da portiere di C, B e Serie A (esordio nella massima serie nel 2006 con il Catania), Polito ha chiuso con il calcio giocato nel 2016 a Castellammare di Stabia intraprendendo, sempre con ‘le vespe’, la carriera da direttore sportivo. Nelle 4 stagioni con i campani ha collezionato due accessi ai playoff di Lega Pro per poi centrare, nel ’18-’19, la promozione diretta in Serie B. Nella passata stagione ha condotto l’Ascoli ad una insperata salvezza in cadetteria. A Ciro Polito il caldo benvenuto da parte di tutto il mondo biancorosso.

 

M.I.

 2,993 total views,  8 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *