Attualità

Trump e la promessa choc: “Pronto a bombardare Russia e Cina”

(Adnkronos) –
Donald Trump si sarebbe detto pronto a bombardare la Russia in risposta all'invasione dell'Ucraina e la Cina in caso di invasione di Taiwan. Nelle dichiarazioni, anche iperboliche, che il candidato repubblicano alla presidenza degli Stati Uniti sta facendo ai miliardari per convincerli a fare massicce donazioni alla sua campagna elettorale, insistendo principalmente sulla questione dei tagli fiscali per i ricchi da lui varati che sarebbero a rischio con la rielezione di Joe Biden, ci sono anche dichiarazioni belliciste nei confronti di Russia e Cina. E' quanto scrive il Washington Post, rivelando che durante un evento elettorale l'ex Presidente ha detto che avrebbe bombardato la Russia in risposta all'invasione dell'Ucraina e la Cina in caso di invasione di Taiwan. Esternazioni che hanno suscitato non poca sorpresa tra i 'donors', aggiunge il Post. Del resto poco più di un mese fa era stato lo stesso Trump a lanciare l'allarme sul rischio terza guerra mondiale innescata dalle guerre in corso puntando il dito contro Joe Biden. "Si potrebbe arrivare a una guerra mondiale tra Russia e Ucraina e a tutto il caos che ne consegue, ed è una cosa che non sarebbe mai dovuta accadere", aveva tuonato. "Credo che Biden abbia interagito in modo pessimo con Putin. Putin non sarebbe mai dovuto andare in Ucraina e nei 4 anni in cui ci sono stato io non è andato. Io vado molto d'accordo con Putin",  E del resto, fin dall'inizio del conflitto, il Tycoon continua a ripetere che con lui alla Casa Bianca la guerra si risolverebbe in pochi giorni grazie alla sua mediazione. Mediazione che secondo quanto svelato dal Post su un presunto piano di pace firmato Trump, consisterebbe nel costringere l'Ucraina a cedere Crimea e Donbass, premiando quindi Vladimir Putin e condonando la sua violazione di confini riconosciuti a livello internazionale. Una ricostruzione tuttavia bollata come fake news dall'ex Presidente che ora che si tratta di incassare fondi per tornare alla Casa Bianca apre addirittura a scenari apocalittici.    —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 29 Maggio 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio