Attualità

Ucraina, Zakharova: “A Bucha è stata una messa in scena”

(Adnkronos) – Il rifiuto di fornire alla parte russa e ai media l'elenco delle persone uccise a Bucha indica che si trattava di una messa in scena portata avanti dall'Ucraina con l'aiuto di Stati Uniti e Gran Bretagna. Lo ha detto alla Tass la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.  "La mancanza di risposta da parte delle organizzazioni internazionali competenti alle richieste da parte russa e dei media di fornire gli elenchi delle persone uccise a Bucha indica che ha avuto luogo una messa in scena necrofila", ha dichiarato Zakharova, "con istruzioni e la partecipazione degli americani e degli inglesi”.  Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha detto che tre aerei cacciabombardieri russi Su-34 sono stati abbattuti dai soldati ucraini sul fronte meridionale. Zelensky ha salutato il risultato dell'operazione militare come un successo nella guerra che dura da 22 mesi. Il portavoce dell'aeronautica di Kiev Yuri Ihnat ha descritto l'abbattimento alla televisione nazionale come una "operazione brillantemente pianificata". "Era da un po' di tempo che non c'erano Su-34 nelle nostre statistiche" sui risultati raggiunti, ha aggiunto, citando il modello come uno degli aerei più moderni della Russia per bombardamenti e altri assalti. Secondo quanto riferito dallo Stato maggiore delle forze armate ucraine, la Russia ha perso 352.390 soldati in Ucraina dall’inizio della guerra, il 24 febbraio 2022. Questo numero comprende 1.040 vittime subite dalle forze russe lo scorso giorno.  Secondo il rapporto, la Russia ha perso anche 5.854 carri armati, 10.871 veicoli corazzati da combattimento, 10.995 veicoli e serbatoi di carburante, 8.286 sistemi di artiglieria, 932 sistemi di razzi a lancio multiplo, 611 sistemi di difesa aerea, 327 aerei, 324 elicotteri, 6.384 droni, 22 imbarcazioni e un sottomarino. —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 23 Dicembre 2023

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio