Sport

Ufficializzate tutte le amichevoli e l’arrivo del nuovo innesto Obaretin

In giornata il sorteggio del calendario di Serie B e la partenza della squadra per il ritiro

 È scattata l’ora X per la partenza verso il ritiro di Roccaraso. Oggi pomeriggio la squadra, dopo aver ultimato le ultime visite mediche, alternate ai primi allenamenti di gruppo, partirà alla volta della cittadina abruzzese per la preparazione precampionato. Intanto, è stato ufficializzato tutto il programma delle amichevoli previste nel periodo compreso dall’11 al 24 luglio. Erano già note le amichevoli di domenica 14 luglio contro l’ASD San Giovanni Teatino e di mercoledì 17 contro l’ASD Folgore Delfino Curi Pescara, entrambe alle 17:30 presso il campo comunale di Roccaraso. A queste si è aggiunta quella di sabato 20 alle 17:30 contro l’Equipe Campania, sempre presso lo stadio comunale di Roccaraso. L’Equipe Campania è un progetto calcistico coordinato da Antonio Trovato, con il patrocinio dell’AIC, con l’obiettivo di fornire una adeguata preparazione atletica a calciatori in attesa di contratto o in procinto di partire in ritiro con le proprie squadre, quasi sempre calciatori di Serie D i cui ritiri partono ad agosto. L’ultima gara prevista sarà contro il Frosinone di Mister Vincenzo Vivarini, mercoledì 24 luglio alle ore 17:30, presso il centro sportivo ‘Capo I Prati’ di Fiuggi.

Il Presidente Luigi De Laurentiis, durante la conferenza di presentazione delle nuove maglie per la stagione 2024/2025, ha asserito che mister Longo avrà sicuramente a disposizione almeno altri 3-4 colpi di mercato per il ritiro, oltre al già integrato Costantino Favasuli. È arrivato, infatti, ieri pomeriggio direttamente presso i poliambulatori ‘Therapia’ di Bitonto, per le consuete visite mediche, Nosa Edward Obaretin, difensore centrale classe 2003, in prestito secco dal Napoli e pronto per partire con la squadra. Si attendono altre novità circa la trattiva che vede protagonista Lorenzo Sgarbi, giocatore verso cui il Bari sembrava essere molto vicino fino a qualche giorno fa. Su Ambrosino restano aperte le incertezze circa il suo trasferimento, dovute alla volontà del giocatore di seguire il suo ex tecnico Vivarini a Frosinone. L’ altra trattativa su cui il ds Magalini ed il vice ds Valerio Di Cesare stanno accelerando è quella su Moutir Chajia, trequartista di origine belga, per cui si sta trattando per una cessione a titolo definitivo grazie ad una buonauscita, dato che il giocatore è ancora legato ai lariani da un altro anno di contratto.

Intanto, per ciò che riguarda le note suggestioni per Partipilo, per cui sembra ci sia una volontà da parte del giocatore di scendere di categoria pur di vestire la maglia della sua città, al momento sembra non esserci un accordo economico e si preferisca temporeggiare. Molto rumore hanno suscitato le dichiarazioni del Presidente De Laurentiis, durante la conferenza di presentazione di nuovi kit gara, che ha definitivo le trattative iniziali di calciomercato come delle Ferrari che corrono più di quanto dovuto. La strategia è, quindi, quella dell’attesa per far calmierare le pretese delle squadre detentrici dei cartellini. D’altronde, con un budget dignitoso, ma non illimitato, le spese andranno oculate e l’eventuale prestito del solo Partipilo non basterebbe a coprire tutto il reparto offensivo, dato che continuerebbe a mancare la prima punta. La suggestione per Pedro Mendes dell’Ascoli è inseguita da molti club di Serie B ed è proprio per questo che la squadra marchigiana chiede 3 milioni di euro, una cifra alquanto irraggiungibile per il Bari, per quanto il giocatore portoghese possa fare al caso delle ricerche nostrane.

Un’altra suggestione, spuntata nelle ultime ore, sarebbe quella del ritorno di Sebastiano Esposito, attaccante dell’Inter, che non ha mai negato la sua volontà di tornare a Bari per riscattare il sogno infranto dell’11 giugno 2023. Esposito ha realizzato 4 gol con la maglia biancorossa in 6 mesi di prestito, ma ha lasciato un forte segno nella piazza barese per il suo impegno e per l’attaccamento dimostrato. Sono molti i club sul giocatore, tra cui l’Empoli in Serie A, e la stessa Sampdoria in cui ha militato nella scorsa stagione.

Per ciò che riguarda le priorità sicuramente, oltre alla punta, le ricerche sono rivolte all’estremo difensore che sarà titolare dei galletti. Al momento il Bari ha dovuto integrare a Pissardo e Pellegrini, il giovane Flavio De Giosa, un 2007. I profili al momento sondati restano: Stanković, Leali, Micai e Pizzignacco.

Molto probabilmente il mercato è stagnante anche a causa delle molte operazioni in uscita ed il regolamento che definisce il numero di under ed over. Per quanto riguarda le cessioni, qualcosa si muove nel reparto offensivo. Simone Simeri non è stato preso in considerazione per la preparazione precampionato, ma ha ancora un anno di contratto con la SSC Bari, quindi è evidente che la società stia lavorando per una sua collocazione. Anche Ismail Achik sembra essere destinato a lasciare Bari, anche se il giocatore vorrebbe giocarsi le sue opportunità durante il ritiro. Ha rimostrato interesse, nelle ultime ore, per l’esterno del Bari la sua ex squadra, il Cerignola.

Intanto, oggi alle 19 ci sarà il sorteggio del calendario di Serie B e si scoprirà la prima avversaria dei biancorossi in campionato. L’evento si svolgerà a La Spezia e sarà presentato da Barbara Cirillo e Dario Vergassola. Interverranno durante la cerimonia ex giocatori come: Antonio Di Natale, Daniele Cacia e Marco Sansovini. L’evento verrà trasmesso in diretta sui canali social della Lega B, YouTube e Facebook, e su Sport Mediaset. La prima di campionato è prevista per sabato 17 agosto, con possibile anticipo a venerdì 16. Il Bari, però, scenderà in campo già sabato 10 agosto alle ore 18 contro la Cremonese in trasferta per i 32esimi di Coppa Italia, che verrà trasmessa in diretta su canale 20. (ph. Tess Lapedota)

T.L.


Pubblicato il 10 Luglio 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio