Quel container che deturpa ulteriormente il degradato lungomare di Palese
27 Luglio 2021
Tre atleti del Circolo della Vela sul podio
27 Luglio 2021

Un altro positivo per un ritiro quasi ‘monco’

Altra tegola in casa Bari perché il Covid ha colpito ancora nel ritiro di Storo, è risultato positivo un altro calciatore biancorosso, l’undicesimo complessivamente perché uno era rimasto a casa e non partito. Di seguito il comunicato della società: “Ssc Bari rende noto che il rinnovo di ciclo di tamponi a cui è stato sottoposto ieri il gruppo squadra ha evidenziato la positività di un calciatore. Lo stesso, che ha già completato il ciclo di vaccinazione con doppia dose, è stato posto in isolamento come previsto dal protocollo sanitario in vigore. L’indomani (oggi, ndr) è previsto un nuovo ciclo di tamponi per il gruppo squadra”. Lo abbiamo già scritto, quasi inutile infierire, che ciò servirà di lezione e non crei alibi per la stagione che verrà, due erano le soluzioni da adottare, o quella di mettere un responsabile AntiCovid, figura professionalizzante inserita da strutture ricevimenti ed in altri contesti per controllare con rigore e massima attenzione. Un esempio eclatante è la Lazio di Lotito che nonostante avesse ancora tre tesserati no vax, sono stati letteralmente convinti o ‘persuasi’ dallo staff o forse dal proprio presidente a muoversi con il ciclo dei tamponi. Il Bari era partito con uno o due tesserati che avevano effettuato una dose di vaccino, ed è piuttosto normale che con il Virus che esiste e non si è assolutamente attenuato, potesse colpire; adesso però a pagarne senza colpe di alcun genere è mister Michele Mignani che non solo non disputerà amichevoli prima di test ufficiali, ma non potrà disporre di un organico al completo, oltre ai danni ingenti sul calciomercato per la società perché quasi sicuramente nella decina di giocatori coinvolti ci sono tesserati che erano al centro di trattative. Un danno, insomma, non di poco conto per Luigi De Laurentiis, che nella scorsa stagione era stato perfetto dal punto di vista del controllo sanitario sotto pandemia, perché il Bari aveva riscontrato nel corso della stagione soltanto due tesserati calciatori ed il tecnico Auteri. In questa stagione, 21/22’ è partita con un ritiro ‘monco’ e già undici casi ancora prima di iniziare il campionato, un record in negativo. Gli allenamenti, intanto, proseguono individualmente, annullate conferenze ed amichevoli, manca soltanto l’ufficialità ma salterà quasi certamente ed in modo scontato, anche l’ultima che era prevista per il 31 di luglio. Noi saremo a partire da domani (da oggi, ndr) sino al 29 luglio, direttamente da Storo, per raccontarvi live le ultimissime dal ritiro dei biancorossi, cercando di capire seppur la limitatezza per quanto sta accadendo, le mosse del neotecnico, quelle di mercato ed inoltre nella giornata odierna sarà diffuso e pubblicato dalla Lega Pro, il calendario dei tre gironi, compreso quello ‘C’ che annovera il Bari. Dal mercato si attendono due ufficialità, quella di Mazzotta, giocatore svincolatosi dal Crotone e quella di De Risio al Pescara, però almeno su questa potrebbe volerci un altro po’, qualora il giocatore dovesse essere risultato positivo al Covid. Al netto di ciò che andava fatto, ai giocatori del Bari, un augurio di pronta guarigione. (Ph.Ssc Bari).

M.I.

 248 total views,  2 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *