L’ex assessore Fiore ha evidenziato i sintomi, non i mali della sanità pugliese
7 Aprile 2021
Leviatani d’Adriatico
8 Aprile 2021

Una serata speciale in ricordo di Franco Mancini

Il consueto appuntamento di ‘C Vediamo Lunedi’, una rubrica settimanale di Foggiagol, in onda anche sull’emittente regionale Teleblu, canale 72 del digitale terreste è andato in onda insolitamente di martedì, diretto e condotto dal direttore responsabile Foggiagol.it, ovvero il giornalista Tiziano Errichiello, il quale a causa del fermo campionato del Foggia (per il riposo settimanale ma anche perché i Satanelli stanno recuperando i propri tesserati a causa del Covid), ha scelto e realizzato con l’apporto della sua redazione sportiva, una serata memorabile dedicandola al compianto portiere, forse il migliore per almeno un decennio, ovvero il grande Franco Mancini (scomparso nove anni fa, prematuramente), considerato da addetti ai lavori, tecnici e non solo, il miglior portiere in assoluto della storia foggiana oltre ad essere il quarto giocatore con più presenze in assoluto in A (con la maglia del Foggia, ndr). Ma prima di entrare nei particolari, facciamo un tuffo doveroso nel passato rossonero perché nella serata fantastica dove ci sono stati tantissimi contributi video, audio e messaggi da parte di chi ha avuto la fortuna di conoscere il campione, di giocarci assieme, in primis però va registrata la presenza straordinaria per la prima volta in una trasmissione sportiva foggiana, del primogenito di Franco, ovvero Francesco Pio Mancini; pertanto, ci piace ricordare quel Foggia di ‘Zemanlandia’ della stagione 1991-92, trascinato nella massima serie dal tridente delle meraviglie, Beppe Signori- Ciccio Baiano- Roberto Rambaudi, con i primi due grandi attaccanti che sono intervenuti con un video messaggio emozionante a salutare il loro amicone, che amava la musica reggae e volava tra i pali come se fosse un angelo. Il presidente di quel Foggia, soprannominato ‘il re del grano’ cioè Pasquale Casillo, non c’è più neanche lui e pertanto ad omaggiare di un ricordo del campione e numero uno, nella serata condotta brillantemente da Tiziano, c’è stato un messaggio da parte del figlio dell’ex patron Casillo, il sig. Gennaro, il quale ha ricordato le gesta sportive di Franco Mancini. Nel corso della serata dove siamo stati invitati anche noi come redazione sportiva, abbiamo ricordato il ‘Franco’ nelle vesti biancorosse per tre stagioni dal 1997 al 2000, sempre da titolare ed incantando la tifoseria biancorossa, fermando Ronaldo, Weah, ed altri campioni, tanto che sei mesi dopo la sua scomparsa, in una serata commemorativa a Bari, il prof. Gianni Antonucci, lo storico del Bari annoverò Franco Mancini come terzo miglior portiere della storia del Bari, dietro a Costagliola e Moro, ed in quella serata era presente la moglie di Franco Mancini, Chiara Carpano insieme ad uno dei due figli, Francesco, l’altro è Alessandro. Ospiti, tuttavia, della serata condotta dal direttore Errichiello c’erano anche due componenti del gruppo degli ‘Avenida’, il frontman, Francesco Capasso e il pianista, Stefano Capasso, i quali insieme alla loro band hanno scritto e cantato ‘Il volo del campione’ ed è stato molto simpatico il duetto con Francesco (Mancini) sul dove e come si siano conosciuti. Sarebbe un gesto grandioso, così come è stato lanciato l’appello nel corso della puntata, se il Foggia Calcio, in occasione del Centenario del club, desse la possibilità alla band degli Avenida di poter cantare allo stadio ‘Zaccheria’ quell’emozionante ‘Il volo del Campione’ per omaggiare ancora una volta Franco Mancini.  Peraltro allo stadio Zaccheria di Foggia, dal 19 aprile 2012 gli è stata dedicata anche la Curva Nord. Inoltre, gli altri ospiti della serata sono stati: Franco Bertazzoli, editore e webmaster di Foggiagol.it, Paolo Limardi, new entry e collaboratore della redazione di Foggiagol, Beppe Di Bari, suo ex compagno ai tempi del Foggia ed amico stretto, Pippo Severo, responsabile del Foggia Calcio della parte amministrativa, Gianni Fracavilla, segretario generale del Foggia Calcio, Stefano Bucci, imitatore ed amico del compianto Franco, Alberto Mangano e Lello Scarano per Foggiatv, Pino Autunno, storico del Calcio Foggia, il giornalista Antonio Di Donna ed anche voce del Foggia su Eleven Sports, ed ovviamente, come già citata la redazione sportiva di Foggiagol, che annovera nel suo staff anche la fotografa, Luigia Spinelli. A conclusione di tale serata che resterà memorabile, abbiamo chiesto un parere al Deus ex machina della serata e conduttore, Tiziano Errichiello, il ricordo di Franco Mancini: “A Franco sono legato per il periodo mio più bello giornalistico del calcio di Zeman; ricordo ancora la promozione dalla B alla A e quanto Franco fosse stato protagonista con le sue parate, insieme ad un attacco superlativo composto da Beppe Signori, Ciccio Baiano e Rambaudi, con i primi due che voglio ringraziare di cuore per la loro testimonianza. Ricordo la festa promozione avvenuta in uno ‘Zaccheria’ che era in ristrutturazione in una parte dello stadio ed i giocatori con avanti il loro maestro, Zeman, e loro dietro con le bandiere e vessilli del Foggia dopo aver battuto la Triestina 5-1. Conservo, tuttavia, gelosamente il ricordo di un’altra serata, dove ero opinionista ed ospite fisso in un‘altra tv locale, con accanto a me Franco Mancini con il quale scattai una foto a fine serata, quello scatto insieme alla chiacchierata con l’uomo Franco Mancini è conservata gelosamente nel mio cassetto dei ricordi. Ci tengo, infine, a ringraziare tutti coloro che hanno partecipato e dato il loro contributo alla realizzazione di questo speciale dedicato a Franco Mancini. Ringrazio, inoltre, Zeman per il messaggio fatto con voce emozionata che voglio ricordare: ‘Mi ha dato tanto e spero di avergli dato tanto anche io’. Franco, aggiungo, è stato un portiere moderno, un papà straordinario, un artista del pallone e della musica reggae di cui era follemente innamorato, lui vivrà per sempre nei ricordi di tutti gli sportivi, augurandomi che possa essere di esempio per le nuove leve”.

 

Marco Iusco

 349 total views,  1 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *