Lavoro

Università, a Tor Vergata si formano i futuri professionisti in tecnologie per lo spettacolo

(Adnkronos) – Spettacoli live, broadcasting radio televisivo e produzione multimediale. Sono solo alcune delle opportunità professionali offerte dal Master in Ingegneria del Suono e dello Spettacolo, nato 20 anni fa dalla comune passione per la musica di un gruppo di docenti del Dipartimento di Ingegneria Elettronica di Tor Vergata. Competenze che si arricchiscono, da quest’anno, anche grazie al centro di produzione multimediale ‘Tor Vergata Studios’ che verrà attivato all’interno dell’Ateneo la prossima estate. (fotogallery) “Il Master – racconta all’Adnkronos/Labitalia il coordinatore Marco Re, professore associato di Digital Electronics – si rivolge a laureati e laureate triennali in qualsiasi disciplina che abbiano interesse ad approfondire, con rigore tecnico scientifico, le moderne tecnologie che vengono utilizzate nei grandi eventi dello spettacolo live, nelle attività di broadcasting radio televisivo e nel mondo del cinema”. “I nostri studenti – sottolinea – sono molto richiesti e apprezzati dal mondo del lavoro, ossia dal mercato dell’audio professionale e delle tecnologie per lo spettacolo. Gli sbocchi sono i più diversi: produzione e post-produzione per tv e cinema, inclusi i media stessi; studi di registrazione musicale; service per lo spettacolo; produttori di apparati; fornitori di grandi sistemi audio (navi, conferenze, palazzetti…); sviluppatori software audio (plugins); compositori/producer di musica elettronica. Orgogliosamente citiamo uno studente approdato in Inghilterra alla prestigiosa Solid State Logic, o i tanti assunti dalla Rai”.  “Della durata di un anno – spiega – il Master offre oltre 600 ore di didattica frontale, guidata da professionisti e specialisti del settore dell'audio professionale di strutture private e pubbliche. Quasi tutti i diplomati hanno trovato occupazione tanto nel settore industriale audio video che in quello broadcast e in studi di registrazione di rilievo internazionale”.  “Contemporaneamente all’attività didattica – ricorda – la nostra istituzione propone un folto calendario di seminari e workshop ad accesso libero tenuti da importanti professionisti del settore e dalle stesse aziende leader del mercato. Punto di riferimento è l’aula dedicata al Master presso il campus di Ingegneria di Tor Vergata. L’aula è dotata di attrezzature audio e una workstation Mac Studio con Avid Pro Tools Ultimate. Per le misure elettroniche – spiega – è a disposizione il laboratorio di Elettronica del campus di Ingegneria. Le attività pratiche saranno svolte anche presso i Forward Studios, uno degli studi di registrazione più grandi e importanti in Italia, e nel rinnovato auditorium ‘Ennio Morricone’, di recente dotato di sistema audio immersivo 3D e di una dotazione di luci per lo spettacolo, oltre che nel laboratorio di segnali audio-video presso gli ‘Studios’ di Ateneo che sta per essere ultimato”. “Infatti – continua – nell’ambito delle attività di ampliamento degli spazi didattici il Master sta mettendo a punto il nuovo centro di produzione multimediale ‘Tor Vergata Studios’. Il centro, che sarà utilizzato per produzioni interne e per scopi didattici attinenti tecnologie per lo spettacolo e ricerca per il multimedia, è ospitato in uno storico e prestigioso casale”. “Fedele alla politica del progresso sostenibile – fa notare il professore Marco Re – anche il casale, come il nuovo polo didattico il cui cantiere è stato appena inaugurato, è in fase terminale di ristrutturazione per essere convertito definitivamente in una infrastruttura green, energeticamente autonoma. La completa attivazione è prevista per la prossima estate”. “In termini squisitamente tecnici – afferma – gli Studios consteranno di una grande sala polifunzionale principale, con telecamere di ultima generazione controllabili a distanza, una sala più piccola, anche adatta al doppiaggio, e un laboratorio di ricerca nelle tecnologie per il multimedia”.  “Saranno dotati – assicura – di un sistema completo di regia video professionale e, in apposita saletta adattata acusticamente, una regia audio di altissimo livello per registrazioni audio di massima qualità. La progettazione della infrastruttura dedicata alla didattica avanzata è stata seguita dai responsabili del Master in Ingegneria del Suono e dello Spettacolo. Il termine ultimo di ammissione per la edizione ora in partenza è il prossimo 6 febbraio”. —lavoro/professionistiwebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 19 Gennaio 2024

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio