Carrera: “Ci aspetta un’altra battaglia”
3 Marzo 2021
Alla fine il tifoso non ne poté più
3 Marzo 2021

Valeriano Loseto: “Il leone ferito non muore mai”

La partita tra Molfetta e Bitonto domenica si è conclusa con un pirotecnico 3-3 ed i neroverdi per quasi un’ora addirittura in vantaggio di due gol, ma nel calcio succede di tutto ed il contrario di tutto, ed infatti alla fine la squadra di mister Valeriano Loseto ha inseguito i padroni di casa ed acciuffato un pari prezioso sul fil di lana. ‘Un leone ferito non muore mai’ ha dichiarato nel post-gara mister Valeriano Loseto, parole vere dettate dalla reazione veemente che ha avuto la sua squadra dopo che ha subito tre gol di fila nel giro di venti minuti, qualunque altra squadra sarebbe tramortita e magari subito pure il quarto, ma non la sua. I numeri e statistiche infatti dicono che il Molfetta di Bartoli e Martino Traversa (allenatore in seconda) in casa non ha mai perso e su nove gare disputate sin qui, ne hanno vinte 5 e pareggiate 4, subendo cinque gol di cui tre nella gara appunto di domenica. Una classifica alquanto bugiarda, rispetto ai ventisei punti, anche se in trasferta faticano molto di più ed hanno vinto soltanto due volte, pareggiato una sola volta e subito cinque sconfitte. Dall’altra parte invece c’è da segnalare un Bitonto coriaceo, capace di scardinare una difesa solida come quella molfettese, con un modulo tattico come il 4-3-3 (diverso dal classico usato) e che è stato abile a passare nella ripresa al 3-5-2 per cercare di riprendere la gara, una volta che sono andati sotto. Un Bitonto, insomma con più facce, ma con grande cuore e voglia di non mollare mai. Riportiamo la disamina tecnica di mister Loseto, al termine della partita: “Non raggiungi questo risultato senza personalità e se non hai gli attributi. Chapeau ai miei ragazzi, non solo a Di Modugno, Lattanzio e Tedesco. Tedesco? Venerdì il ds mi ha detto di questa possibilità ed ho  avallato questa scelta, il ragazzo si è messo subito a disposizione ed oggi (domenica, ndr) sarebbe partito dalla panchina se non si fosse fatto male Piarulli nella rifinitura. Complimenti anche ad Alex Sirri, il quale rientrava da un lungo infortunio”. Il prossimo impegno del Bitonto è stato annullato a causa Covid19, della Team Altamura e spostato a data da destinarsi. Infine, il Bitonto tramite la propria pagina ha comunicato che il giocatore Domenico Dicecco si è sottoposto ad intervento chirurgico di sutura del tendine d’Achille, a seguito dell’infortunio patito nel corso della partita dello scorso 17 febbraio contro il Real Agro Aversa. L’intervento eseguito presso la struttura ospedaliera San Paolo di Bari dal dr. Lucio Miolla, alla presenza del medico sociale nero verde, Dr. Alessio Casalino è perfettamente riuscito. I tempi di recupero per il tesserato nero verde, si stimano intorno ai 3-4 mesi, e tra circa un mese, il ragazzo, dopo la visita di controllo, avrà il placet per iniziare il suo percorso di riabilitazione. Ph. Bitonto.

M.I.

 

 3,627 total views,  1 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *