Notizie dall’Italia e dal Mondo

Vela d’epoca, dal 23 giugno X edizione Trofeo Principato di Monaco a Venezia

(Adnkronos) – Grande attesa a Venezia per quello che rappresenta un importante traguardo per una delle più partecipate manifestazioni dell’Adriatico dedicate alle imbarcazioni a vela d’epoca e classiche. Dal 23 al 25 giugno 2023 si svolgerà la decima edizione del Trofeo Principato di Monaco a Venezia Le Vele d’Epoca in Laguna – Coppa Bnl Bnp Paribas Wealth Management. La flotta sosterà all’interno dell’Arsenale di Venezia dal 22 al 26 giugno. Da qui si muoverà per partecipare alle due regate in programma nelle acque antistanti il Lido di Venezia. Due le serate conviviali per gli equipaggi.  Domenica mattina intorno alle 11, prima della seconda prova, si svolgerà una veleggiata nel Bacino San Marco visibile dal pubblico lungo le rive. La manifestazione è promossa da Anna Licia Balzan, Console Onorario del Principato di Monaco a Venezia e dalla Direzione del Turismo e dei Congressi del Principato di Monaco. Organizzazione sportiva a cura di Mirko Sguario, fondatore e presidente dello Yacht Club Venezia, in collaborazione con il Circolo Velico PortodiMare e il patrocinio di A.I.V.E., l’Associazione Italiana Vele d’Epoca fondata nel 1982. Alla X edizione del “Trofeo Principato di Monaco a Venezia” potranno iscriversi le imbarcazioni appartenenti alle seguenti categorie. Yachts d’Epoca: imbarcazioni di costruzione anteriore al 1950, conformi a quanto previsto dal “Regolamento Cim” in vigore con certificato di stazza AIVE in corso di validità. Yachts Classici: imbarcazioni di costruzione anteriore al 1975 e superiore al 1950, conformi a quanto previsto dal “Regolamento Cim” in vigore con certificato di stazza AIVE in corso di validità. Repliche di ”Yachts d’epoca” e “Yachts classici”: imbarcazioni individuabili secondo gli articoli 2.3 e 3.3 del “Regolamento Cim” in vigore con certificato di stazza Aive in corso di validità.  Open suddivisi in: categoria 1, imbarcazioni di costruzione anteriore al 1950 secondo lo “spirito della tradizione”, ma prive di certificato di stazza Aive in corso in validità; categoria 2, imbarcazioni di costruzione anteriore al 1975 e superiore al 1950 secondo lo “spirito della tradizione”, ma prive di certificato di stazza AIVE in corso in validità; Sciarrelli, gli yachts progettati da Carlo Sciarrelli con rating calcolato secondo “Formula Sciarrelli”; Passere: le imbarcazioni da diporto tradizionali costruite in legno, di lunghezza non superiore a 9 metri e costruite nello “spirito della tradizione”; imbarcazioni Ior Legend: imbarcazioni costruite negli anni 1967-1990, prototipi o di serie, in possesso di un valido certificato Orc International o semplificato.  In base al numero dei partecipanti il Comitato Organizzatore potrà suddividere le imbarcazioni in Classi e riservarsi la facoltà di ammettere ulteriori imbarcazioni inserendole nel raggruppamento più appropriato. I risultati delle singole regate saranno validi ai fini dell’assegnazione della Coppa AIVE dell’Adriatico 2023. In occasione della decima edizione del “Trofeo Principato di Monaco a Venezia” i premi verranno realizzati appositamente dalla storica vetreria muranese Barovier & Toso, fondata nel 1295. Oltre ai premi di categoria verrà assegnato anche l’Overall al vincitore assoluto. Per la prima volta all’evento si affianca American Express, mentre è riconfermato il sostegno di marchi prestigiosi come Diadora, Villa Sandi, Nature’s, Vhernier e Canella. —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 9 Giugno 2023

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio