Attualità

Venezia, Teatro La Fenice evacuato per falso allarme

(Adnkronos) – Il Teatro La Fenice di Venezia è stato evacuato questa sera a causa di un falso allarme durante il Concerto di Capodanno. Dopo una pausa forzata di circa 25 minuti, il Concerto diretto dal maestro Fabio Luisi è ripreso regolarmente.  Quasi al termine dell'intervallo, intorno alle ore 21, è scattato l'allarme di sicurezza interno al Teatro. Con tutta probabilità qualche spettatore seduto nei palchi ha inavvertitamente 'coperto' la traiettoria dei raggi laser e il sistema di sicurezza è andato in tilt. E' così partito l'allarme che ha comportato i controlli da parte dei vigili del fuoco, con la conseguente evacuazione del Teatro, compresi gli orchestrali e il coro che hanno dovuto lasciare il palcoscenico e recarsi all'esterno.  Una volta accertato che si era trattato di un falso allarme il pubblico è potuto rientrare in Teatro e il Concerto è ripreso con un ritardo di circa 25 minuti. E' stato il sovrintendente Fortunato Ortombina a spiegare l'accaduto e gli spettatori hanno salutato la fine della vicenda con sollievo applaudendo.  La ventunesima edizione del Concerto di Capodanno è diretta dal maestro Fabio Luisi, che guida l’Orchestra e il Coro del Teatro La Fenice con il soprano Eleonora Buratto e il tenore Fabio Sartori.  —spettacoliwebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Pubblicato il 29 Dicembre 2023

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio