“Ecce Caravaggio, da Roberto Longhi ad oggi”
20 Luglio 2021
Degrado al secondo Municipio, la denuncia di De Giglio (Fdi)
20 Luglio 2021

Vent’anni fa, Carlo Giuliani

Il 20 luglio 2001, in via Tolemaide, nel quartiere Foce a Genova, in circostanze mai chiarite, perdeva la vita Carlo Giuliani, uno delle migliaia fra no-global e pacifisti che tra il 20 e il 22 luglio manifestarono contro la riunione in quei giorni in atto dei capi di governo dei maggiori paesi industrializzati. Non si è ancora spento il fuoco dei fatti del G8 di Genova. Nel ventesimo anniversario di quella repressione e a chiusura della seconda parte del Festival Il Peso della Farfalla ideato da Clarissa Veronico, venerdì scorso lo Spazio 13 ha ospitato ‘Vent’anni – Cronache di inizio millennio dal G8 di Genova’, di e con Alessio Di Modica. Dedicato alla memoria di Dino Frisullo, ‘scomodissimo’ attivista foggiano prematuramente scomparso, il monologo del teatrante siciliano è ‘cunto’ sapidissimo di due viaggi, uno d’andata e l’altro di ritorno, inframmezzati dal peggior soggiorno. Di Modica racconta ‘di pancia’ sogni e speranze che un brutto giorno collidono con la legge del più forte e ne fanno le spese. Dall’estremo sud (la provincia di Siracusa) un festoso gruppetto di amici si mette in viaggio alla volta di Genova. Strada facendo, a misura che dal capoluogo ligure giungono notizie allarmanti, la gaiezza iniziale cede il testimone a un’inquietudine crescente. Una volta a destinazione, il sentore della tragedia si fa consapevolezza e il racconto di cariche e pestaggi diventa serrato reportage di guerra. Chiude il monologo lo stanco resoconto di un rientro che odora di sconfitta. Particolare curioso, il momento più concitato della narrazione coincideva – lo spettacolo si svolgeva all’aperto – con minacce atmosferiche : lampi, tuoni e accenni di pioggia. Nessuna regia avrebbe potuto immergere meglio la platea nel senso di precarietà e di abbandono vissuto vent’anni fa da migliaia di giovani – e non – in balia di pianificati tormenti polizieschi (lo spettacolo è andato avanti lo stesso). Testo di qualità e ben strutturato, ‘Vent’anni – Cronache di inizio millennio dal G8 di Genova’ suona fra le righe come un monito : I fatti di Genova appartengono al passato, mentre lo stesso non può dirsi per le ragioni che produssero quei fatti. Perché le multinazionali non hanno smesso il loro atteggiamento insaziabile e subornante, che educa alla paura o a fuggire la stessa abbracciando l’adesione cieca a disvalori di portata globale. Per cui, in guardia… Alessio Di Modica si consuma in scena con pathos che non si dimentica (musiche originali di Massimo Zamboni, elaborazioni sonore di Maurizio Cianchino). ‘Il peso della farfalla’, si concluderà tra settembre e ottobre con i migliori nomi del teatro contemporaneo italiano : Roberto Latini, Elena Bucci, Marco Sgrosso, Valentina Bischi e Teatro delle Bambole.

Italo Interesse

 195 total views,  3 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *