“Nessun accordo post-elettorale. Chi vince governa la Puglia”
15 Febbraio 2020
Vivarini: “Adesso è ora di spiccare il volo”
17 Febbraio 2020

Vivarini: “Massima attenzione e dobbiamo limare tutti gli errori”

Sarà la terza volta tra Bari e Picerno, la seconda in particolare che si disputa tra le due formazioni allo stadio San Nicola. Il Bari del tecnico Vincenzo Vivarini dovrà affrontare una gara fondamentale come tutte d’altronde, una delle tredici finali di qui alla fine del campionato, prima di iniziare un percorso campionato a parte, i playoff o finché la matematica ce lo consente, di credere alla promozione diretta. Vivarini in sala stampa ha esordito: “Dobbiamo rimanere concentrati su noi stessi per migliorare tutti gli aspetti, proprio tutti, da quello caratteriale all’avere personalità, dal punto di vista tattico possiamo muoverci sicuramente meglio. Possiamo fare meglio anche in fase difensiva e limare gli errori”. Oltre ai due gol subiti contro il Monopoli, c’è stato anche l’errore che ha portato all’espulsione di Marco Perrotta, fallo tattico perché Fella si stava involando verso Frattali. Resta, tuttavia, che la difesa biancorossa è la seconda ancora e la squadra biancorossa sotto la gestione di Vivarini raramente ha commesso ingenuità o concesso all’avversaria di andare a segno per due volte (era successo contro il Teramo in casa, Avellino e Monopoli appunto in trasferta, ndr). Sui reparti l’allenatore ha detto: “Di Cesare? Dobbiamo calcolare che è il nostro capitano e leader. Valuteremo domani ma penso sia ben disposto e pronto a stringere i denti. I gol dei centrocampisti? Ci vuole qualcosa in più da parte del reparto. Però c’è da dire che stiamo avendo una media punti da promozione. Dobbiamo mantenere il trend e migliorarci, e sicuramente il centrocampo è il reparto dove abbiamo ancora margini di miglioramento. Chiaro che a Monopoli siamo stati meno brillanti ma ho la possibilità di modificare”.

Sulla possibilità di qualche modifica di formazione: “Quando si fa bene mi piace dare continuità ma quando c’è qualche problema si rimescolano le carte, anche in funziona dell’avversario, per poter disputare una partita di livello Su Hamlili vi svelo che dalla prossima settimana tornerà ad allenarsi con la squadra e sarà una soluzione in più a centrocampo”. Sulle prospettive e calcoli in ottica campionato, l’allenatore ha concluso: “Non dobbiamo cadere in un errore clamoroso di giudicare le nostre prestazioni in funzioni di altri risultati. La nostra media è superiore a due punti a partita, andiamo avanti. Le analisi che fanno i tifosi la facciamo anche noi, ma non serve pensare ad altro. Siamo convinti delle nostre forze, ma serve più convinzione. Pensiamo a disputare una grande partita domani”. Come ex della gara ci sarà marco Augusto Romizi, ex capitano biancorosso ed a Bari per sei stagioni. Tuttavia, la probabile formazione in casa Bari, sarà la seguente: Frattali; Ciofani, Sabbione, Di Cesare, Costa; Bianco, Maita, Schiavone; Laribi; Simeri, Antenucci. Foto di Tess Lapedota.

Marco Iusco

 

 306 total views,  1 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *