Cronaca

Volotea apre la base a Bari e annuncia cinque nuovi collegamenti

Nelle prossime settimane verranno annunciate anche le altre tre nuove rotte che incrementeranno ancora di più l'offerta pugliese

Importanti segnali ed iniziative da parte della compagnia low cost Volotea che si prepara ad una estate 2024 barese ricca di novità mettendo al centro lo scalo aeroportuale di Bari, Karol Wojtyla. Volotea, infatti, nel corso di una conferenza in aeroporto, ha annunciato due cose molto importanti. La prima è che Bari diventerà appunto dal prossimo anno, la sua ottava base italiana e nel complesso ventunesima a livello europeo ( è in programma ancora un’ altra ma in Spagna). La seconda, è la creazione di alcune nuove rotte, cinque nominate ed altre tre in pectore che partiranno per due mesi nella prossima estate. Alla conferenza stampa, hanno preso parte il dottor Mario Catamerò, Direttore Generale di Aeroporti di Puglia, Nicola Lapenna, direttore commerciale, e Valeria Rebasti, Market Director di Volotea. Assente giustificato il presidente Antonio Vasile impegnato in regione ad una riunione sul G 7. La scelta di Volotea dimostra ancora una volta quanto siano appetibili Aeroporti di Puglia e lo scalo di Bari nel particolare ottimamente diretti dal manager Antonio Vasile. La presenza di una base fissa a Bari con un aeromobile modello Airbus 320, comporterà una crescita passeggeri del 38 per cento. Volotea è operativa dal 2012 e offre collegamenti senza scalo tra città di media dimensione in tutta Europa. Ha ottenuto il riconoscimento Skytrex Wordl nel 2023, ha un tasso di puntualità del 79 per cento, di affidabilità tra gli utenti del 90 per cento e investe molto sulla cultura e sulle iniziative locali. Dopo aver sponsorizzato alcune importanti iniziative a Palermo, non esclude di fare lo stesso a Bari. La nuova base di Bari arriva dopo l’ultima in ordine di tempo a Brest. Da un dato statistico emerge che Volotea in Italia è cresciuta del 15 per cento (il complessivo è del 18, 1) su un totale di 170 rotte. L’ obiettivo ambizioso della compagnia nel 2024 è quello di arrivare ad un complessivo di 450 rotte e 46 aeromobili. Ma veniamo alle rotte annunciate, tutte a partire dall’ estate 2024, con biglietti comunque già vendibili. Il primo collegamento è con Tolosa (Francia), frequenza bisettimanale, e poi Dubrovnik (Croazia) con tre frequenze a settimana, entrambe dal 4 Luglio. Dal cinque luglio sarà possibile volare verso Bilbao (Spagna) e Comiso (Sicilia) con due frequenze settimanali, e si chiude il sei Luglio con Malaga (Spagna), con frequenza bisettimanale. A breve saranno annunciate altre tre nuove rotte per un totale di otto. Attraverso lo scalo di Bari, Volotea sin qui ha operato 19. 400 voli trasportando oltre due milioni di passeggeri. ” L’ apertura della base di Bari- ha dichiarato Valeria Rebasti di Volotea- conferma ancora una volta la crescita del vettore in Italia. Tale importante traguardo e i collegamenti estivi annunciati ci permettono di consolidare la connettività del territorio con un totale di 18 destinazioni verso cinque paesi diversi tra i quali Spagna e Croazia. Inoltre l’apertura della nuova base ci consente di rafforzare ulteriormente la nostra presenza a livello locale sostenendo l’economia attraverso un incremento dei flussi turistici”. I voli sono in vendita sul sito della compagnia www.volotea,com e nelle agenzie di viaggi. Il dottor Mario Catamerò, per Aeroporti di Puglia, ha sottolineato: ” Questo è un giorno bello sia per l’ aeroporto di Bari che per Volotea, esistono grande stima e feeling reciproci. E’ importante non solo che Volotea abbia annunciato nuovi voli, ma soprattutto una base qui a Bari cosa che favorisce i coefficienti di riempimento”. Insomma, grazie anche a Volotea, Aeroporti di Puglia compiono un antro grande balzo verso il futuro, confermando la loro appetibilità e competitività a livello nazionale ed internazionale sotto la saggia gestione Vasile.

BV


Pubblicato il 29 Novembre 2023

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio