Cronaca

“Vuoi diventare il più grande venditore del 3° Millennio? Fai della tua vita un capolavoro!”

Oggi la Rubrica Economica ha il piacere di ospitare Michele Tribuzio, in arte e per tutti zio mike. Manager, Formatore ed Editore, studioso di psicosomatica, fisiognomica, grafologia e sociologia. Autore del libro “Vuoi diventare il più grande venditore del 3° Millennio? Fai della tua vita un capolavoro!”. Pubblicato da Edizioni Collana Sviluppo Personale. Quest’anno a Bari, Mike ha organizzato il più importante Seminar nel Sud Italia dedicato a Manager, venditori, imprenditori e  liberi professionisti. eccellenza nella performance è il titolo della giornata che si svolgerà il 18.11.2017 presso Hotel Barion di Torre a Mare.

 

Allora Mike, quale valore e quali strategie intendi trasferire con eccellenza nella performance alle aziende e gli imprenditori?

 

Ciò che ci prefiggiamo attraverso questi incontri formativi è portare la persona a diventare la migliore espressione di sé, superando i propri limiti spesso posti dalla propria comfort zone. Tutti ne abbiamo una, ci fa sentire protetti ed al riparo da pericoli esterni. In realtà quello che facciamo, è solo…non vivere a pieno la nostra vita! Per iniziare a farlo, invece, dobbiamo scardinare le nostre credenze e potenziare il nostro atteggiamento positivo. L’analisi dei 4 stadi dell’apprendimento(specificare) è il primo passo in questo senso. Costruire valore per sè e per gli altri significa soprattutto saper interagire, interpretare e applicare i giusti criteri di valutazione per orientare scelte e decisioni. Questo corso punta a trasformare la propria capacità di analisi in spinta propulsiva per risultati sempre più ambiziosi attraverso l’acquisizione di tecniche che illustrerò durante il seminario.

 

La formazione è da sempre come dici un fattore incrementale di produttività, è un antidoto per le crisi economiche?

 

La formazione è utile e migliorativa quando chi la richiede è pronto ad effettuare un cambiamento, perché come dico sempre “se farai le cose che hai sempre fatto, otterrai sempre gli stessi risultati”. Perciò, devi prima di tutto crederci!  “Quando l’Allievo è pronto il Maestro compare”. Ho visto delle vere e proprie trasformazioni in chi ha “usato” questo strumento per guardare dentro di sé ed applicare quei miglioramenti tracciati. La risposta alla domanda se la formazione sia un antidoto alla crisi  è sì, a condizione che siamo pronti a cambiare e potenziare la fede nelle risorse personali, affinandole e studiando.

 

Cosa vuol dire essere outstanding, fuori dallo standard?

 

Outstanding, letteralmente “fuori dallo standard”, vuol dire essere speciale, diverso dalla norma nell’accezione più positiva del termine. Una persona Outstanding la riconosci tra tante perché “brilla” per l’energia, l’entusiasmo e l’atteggiamento positivo che trasmette. Ma non è solo questo, è anche quella persona che fa “i compiti a casa”, che legge, si forma e cresce ed usa le sue competenze mettendole anche al servizio degli altri (famiglia, azienda, società).  E’ quella che chiamo la pecorella “arcobaleno”.

 

Alessandro Latorre

 


Pubblicato il 9 Novembre 2017

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio