Recuperata un’ancora risalente agli anni 30’
2 Luglio 2022
Mignani: “Ripartiamo con la giusta fame e cattiveria”
5 Luglio 2022

Bari, via Mercurio in prestito e Citro saluta perché svincolato

Il Bari lunedì riprende il cammino e lo farà con le visite mediche e pre-raduno a Bari prima della partenza prevista dal 7 luglio che li vedrà partire alla volta dell’Abruzzo, destinazione Roccaraso, dove si fermeranno sino al 23 luglio. Previste con ogni probabilità tre amichevoli, una sicuramente contro una compagine locale, ma il tutto è in definire perché deve giungere ufficialità dal club biancorosso. Dal primo luglio (da ieri) sono svincolati il capitano Valerio Di Cesare e Nicola Citro, se per il primo si attende soltanto ufficialità del rinnovo annuale, per il secondo nonostante le tre reti nelle dodici presenze non proseguirà il rapporto, e da grande professionista quale si è comportato Citro, lascerà comunque un ricordo piacevole nelle sue due stagioni in biancorosso, con la promozione in saccoccia. Per il ragazzo, classe 1989, c’è il forte interesse della neopromossa in Lega Pro, Gelbison, e non è escluso che vista la vicinanza alla sua Salerno e famigliari, potrebbe decidere di accasarsi.  Chi, invece andrà a realizzare la sua prima esperienza in un campionato professionistico (destinazione Fidelis Andria), è il giovane Giovanni Mercurio, classe 2003, lo scorso anno in prestito alla Primavera del Napoli, brillando a tratti, adesso avrà l’opportunità di farsi apprezzare nel campionato di C e magari per lui di ripercorrere le orme del pugliese Partipilo, oggi punto fermo della Ternana e per diverse stagioni proclamato il miglior giocatore del torneo. In uscita, ci sono anche Celiento e De Risio verso Avellino, con lo stesso Scavone che è stato sondato dal club irpino, anche se non dimenticata la duttilità del mediano che nella scorsa stagione pur utilizzato, partendo per lo più dalla panchina, ha realizzato 4 reti pesantissime ed un lavoro prezioso nel gioco richiesto da mister Michele Mignani. In uscita, ma il Bari potrebbe valutare se far partire entrambi, o affidarsi soltanto ad uno dei due, ci sono Paponi e Simeri, pare che la società quando domenica diramerà le convocazioni, farà sapere anche chi dovrebbe fare il differenziato, però c’è da aggiungere che Simeri da quest’anno diventa giocatore bandiera e alla fine potrebbe anche tornare utile, specie se tornerà l’attaccante più preciso e con il guizzo vincente delle prime due stagioni in biancorosso. Arriveranno prima di domenica, le ufficialità di Dorval, terzino svincolatosi dall’Audace Cerignola e anche la scorsa estate sondato dal Bari, e Marco Bosisio, quest’ultimo Primavera del Milan, sul quale lo stesso responsabile del settore giovanile rossonero ed ex Bari, Angelo Carbone ha parlato molto bene, Se per Vicari, siamo alle strette finali nonostante l’inserimento del Palermo che vorrebbe fortemente il difensore della Spal, in standby per l’attaccante Moncini dove il Frosinone pare abbia scavalcato il Bari perché sta offrendo una contropartita tecnica gradita al club della strega. Pertanto, il Bari, non sarà sprovveduto perché il diesse Ciro Polito è costantemente a lavoro su profili che corrispondono e possano essere l’ideale per i Galletti e le idee del suo tecnico, fresco di rinnovo biennale assieme allo staff. Smentite, anche non ufficiali le voci che vorrebbero il rientro di Puscas, il giocatore non è in orbita Bari, ma ci sono e restano altri profili annotati sul taccuino del direttore sportivo biancorosso. (Ph. Tess Lapedota).

M.I.

 287 total views,  4 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *