La morra alla parrocola
21 Novembre 2020
“Anche la malavita organizzata ha sofferto gli effetti della pandemia”
21 Novembre 2020

Andreoni: “Scalpito dalla voglia di tornare in campo”

Domenica, alle 15.00 allo stadio ‘Alberto Pinto’ di Caserta andrà in scena la dodicesima giornata di campionato ed il Bari non può più sbagliare, deve macinare punti e ‘convincere’ con i fatti perché due sconfitte dopo undici giornate (dieci disputate) sono già troppe e pesanti. Ieri attraverso Radio Bari, media partner della Ssc Bari, ha parlato il difensore di spinta, Cristian Andreoni al rientro da un infortunio che lo ha tenuto fuori a lungo. Il difensore ha tracciato il punto e raccontato della sua grande voglia: “Ho avuto un problema che mi ha tenuto fuori proprio all’inizio, adesso sono tornato e presto sarò al top. Ma sono già arruolabile e scalpito per tornare a giocare. Quando vedi tutto dall’esterno e non puoi dare il tuo contributo, fa male”. Prima di infortunarsi, aveva giocato soltanto uno spezzone con la Virtus Francavilla all’esordio in campionato e successivamente in Coppa Italia contro la Spal, ma domenica sarà un’altra storia, quasi un nuovo inizio: “Mi piace far parlare i fatti, dimostrare il mio valore sul campo e sempre sarà così. In questo momento manca il mister e ci manca ve lo garantisco! Però, c’è da dire che lo staff sta facendo un buon lavoro e noi che scendiamo in campo dobbiamo dare il 110%. Con il lavoro ribaltiamo le difficoltà e dare di più”. Sulla prossima gara contro una Casertana, combattiva e reduce da una vittoria in inferiorità numerica sul campo del Francavilla, imponendosi per 1-3 con le reti di Carillo. Cuppone e Simone Icardi. Sui prossimi avversari, Andreoni ha concluso: “Cercheremo di mettere in campo tutta la cattiveria possibile e dare risposta sul campo contro una buona formazione”. Invece, ai microfoni di Passione Bari’ format di Radio Selene condotto dai giornalisti, Paolo Ruscitto e Luca Guerra, è intervenuto l’agente di Andreoni e Lollo, Stefano Lombardi che ha svelato diversi dettagli sul suo assistito (Andreoni, ndr) che domenica potrebbe essere titolare: “Il ragazzo non vede l’ora di scendere in campo. E’ arrivato a Bari che stava bene, ma in sede di preparazione ci sono carichi maggiori, ed ha subito un infortunio, ovvero quella pubalgia che lo ha tenuto lontano dal campo. Aveva talmente tanta voglia di rientrare che per farlo si è fatto chiudere in un centro. I dato al gps raccontano che risulta tra i migliori e mister Zanetti ad Ascoli lo aveva soprannominato, ‘Robocop’. Il 3-4-3 è il modulo in cui si trova a suo agio ed è stata la spinta per scegliere Bari anche se aveva tre offerte dalla B. La proposta tattica, l’ottimo lavoro del presidente e del ds, hanno fatto la differenza. Ha scelto Bari per vincere il campionato ed una squadra e dirigenza da categoria superiore”. L’agente ha parlato e speso parole di elogio anche per l’altro suo assistito, Lollo centrocampista che però quest’ultimo non ha trovato ancora il migliore stato di forma. A Caserta il Bari ha disputato otto gare, l’ultima lo scorso anno ed è stata favorevole ai biancorossi i quali hanno vinto con un secco 0-3, con le reti di Hamlili, Simeri ed un’autorete di Rainone, mentre negli altri confronti ci sono stati quattro pari e tre sconfitte. La direzione arbitrale della gara sarà affidata al signor Francesco Meraviglia della sezione di Pistoia, coadiuvato dai signori, Dario Garzelli e Gabriele Nuzzi. Il precedente con l’arbitro di Pistoia è solo uno e risale alla gara vinta lo scorso ottobre per 2-0 contro la Ternana. La probabile formazione, 3-4-3: Frattali; Andreoni, Celiento, Di Cesare, Ciofani, D’Orazio, Maita, De Risio, D’Ursi, Candellone, Marras.  (Ph. Tess Lapedota)

Marco Iusco

 

 

 

 

 283 total views,  3 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *