“La meccanica a Bari? Ha ‘fame’ di assunzioni”
21 Luglio 2021
Terza Tappa Trofeo Optimist Italia dal 23 al 25 luglio
21 Luglio 2021

Secondo giorno di lavoro alla presenza di Luigi De Laurentiis

Nella seconda giornata di lavoro in valle per i biancorossi di mister Mignani da registrare la presenza del Luigi De Laurentiis che ha raggiunto in tarda serata di lunedì la sede del ritiro. Due gruppi di lavoro ieri mattina si sono alternati sul terreno del ‘Grilli’ seguendo poi il medesimo copione: mobilità articolare, esercitazioni tattiche a tutto campo, e, a chiudere, intenso lavoro atletico su medie e brevi distanze che hanno portato i rilevamenti dei gps sopra la soglia dei 5 km percorsi durante la seduta. Primo gruppo: Frattali, Plitko, Semenzato, Sabbione, Lollo, Cheddira, Nannini, Bianco, Hamlili, D’Errico, Marras, Antenucci, Mercurio. Secondo gruppo: Marfella, Liso, Mane, De Risio, Di Cesare, Corsinelli, Stasi, Maita, Scavone, Terrani, Simeri, Citro. Quest’ultimo ha lavorato con i compagni, in questa prima fase di preparazione, evitando le esercitazioni con contrasto; programma di lavoro personalizzato per Bolzoni e Perrotta. La squadra ha ripreso nel pomeriggio con la consueta partitella a ranghi misti. Il terzino Francesco Belli in via di ufficializzazione al posto di Berra, mentre Carlo De Risio, sempre più vicino al Pescara.

MIGNANI: “QUESTA PIAZZA MERITA GRANDI TRAGUARDI’ – Nel corso invece della puntata di lunedì sera ‘Gioco di Squadra’ in esclusiva a RadioBari, partner ufficiale della Ssc Bari, ha parlato il tecnico Michele Mignani. Ne riportiamo un passaggio importante: “Ho avuto un buon impatto con la squadra. Il mio modo di intendere calcio mi ha portato spesso ad utilizzare il 4-3-1-2. Con questo modulo ho ottenuto i migliori risultati della mia carriera da allenatore. Ho incontrato dei veri professionisti. Si sono messi tutti a disposizione. Tutti sanno di dover dare il 100% in allenamento anche per riscattare la deludente stagione dello scorso anno. Ho chiesto alla squadra concetti chiari e diretti. Spero attraverso il lavoro di ottenere i risultati che questa piazza merita. Quindi mi inorgoglisce che abbiano scelto me che non ho un grande curriculum alle spalle. Spero di poter vivere di più la città quando torniamo dal ritiro, ma già capisco l’importanza di certi traguardi per questa piazza. Sono responsabilità che voglio prendermi”. Una chiosa finale per i tifosi: “Ai tifosi dico che lavoreremo per regalare loro soddisfazioni che meritano. Spero possano darci una mano sostenendoci”. (Ph. Ssc Bari).

M.I.

 

 

 194 total views,  6 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *