Un Bari d’assalto alla ricerca della punta e degli ultimi tasselli
20 Luglio 2022
Lente in Prefettura sulla devianza minorile
20 Luglio 2022

Luigi De Laurentiis: “Mi auguro di vedere un San Nicola pieno e di restare in B”

Ritornato al ritiro biancorosso di Roccaraso il numero uno della società, Luigi De Laurentiis che ha tracciato il punto e parlato anche della campagna abbonamenti ai microfoni ufficiali: “Sono molto soddisfatto siamo quasi a 2mila abbonamenti, considerando anche il caldo di questi giorni, va bene e sono fiducioso. Vedremo anche la riapertura della Curva Sud cosa porterà. Lo stadio è anche dei tifosi e va dato il massimo”. Sulla difficoltà del campionato, una sorta di A2, l’amministratore unico biancorosso ha risposto: “Ci sono piazze che arricchiscono questa B ed un’occasione molto bella e ci sono partite che vedranno il San Nicola a festa e mi auguro di gioire assieme ai nostri tifosi”: Sul mercato: “Mi confronterò con Ciro Polito, manca l’attaccante, non il nome, ma tipologia del carattere in base al gioco del mister e tanti fattori. Abbiamo visto giocatori molto pagati in B e non ‘performare’. Il Bari non può fallire e vuole essere molto competitivo. Il Bari farà degli sforzi necessari e non sarà inattivo. L’arrivo di Vicari, non pensate che abbia uno stipendio facile, ma importante perché vogliamo essere competitivi. Ed il ritiro è partito nel migliore dei modi”. Sul mister e corsa: “Ho visto il mister molto motivato e motivare i ragazzi, pronti a correre dati alla mano del GPS. Mi auguro che pariamo solidi”. Sul prolungamento del contratto del diesse: “Mi trovo benissimo con Ciro Polito e la pensiamo uguale su tutti i punti e l’umanità nella mia squadra è un punto chiave e siamo sulla lunghezza d’onda”. Sugli obiettivi: “Vogliamo stare in alto ed essere competitivi ed il primo è quello di restare in serie B in primis. Ci saranno squadre che metteranno e stanno mettendo mani al portafoglio in modo pensate. Mi auguro di vedere un Bari all’altezza, guadagnarci questa categoria e partire con umiltà”. Sul Parma, prima sfidante: “Forse meglio incontrarla all’inizio quando sta cambiando diverse pedine, meglio incontrarli subito, e sono sicuro che punteranno al vertice”. (Ph. Tess Lapedota).

M.I.

 9,451 total views,  1 views today

Condividi sui Social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *